Sainz: "137 giri sono certamente un passo avanti"

Il pilota spagnolo ha considerato quello di oggi il primo vero giorno di test in Formula 1 della carriera

Sainz:

Carlos Sainz jr. è tornato al volante della nuova Toro Rosso STR10 dopo aver lasciato il sedile a Max Verstappen nel secondo giorno dei test invernali di Jerez de la Frontera. Il giovane spagnolo è riuscito a compere un buon numero di tornate, ben 137, senza denotare gravi problemi sulla nuova monoposto di Faenza. 

Sainz jr. ha fermato il cronometro in 1'23"187, staccando il sesto tempo assoluto alle spalle della Lotus E23 condotta da Pastor Maldonado. La STR10 ha iniziato a far intravedere il proprio potenziale dopo due giornate più complicate, sia dal punto di vista dell'affidabilità che delle prestazioni. 

"E' stata una buona giornata per me e mi sono goduto quello che considero il mio primo vero giorno di test in Formula 1 - ha dichiarato lo spagnolo - I 137 giri compiuti oggi sono senza dubbio un miglioramento rispetto ai giorni precedenti. Il fatto di aver compiuto così tanti giri oggi è merito del duro lavoro fatto dal team qui e in fabbrica. Tutti hanno fatto un grande lavoro e in queste ore son riuscito a imparare molto. Fare tutti questi giri mi ha inoltre permesso di valutare la mia preparazione fisica e su questo fronte sono abbastanza soddisfatto, in quanto sembra che il lavoro svolto durante l'inverno abbia pagato".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Carlos Sainz Jr.
Articolo di tipo Ultime notizie