Bottas fermato da una strana sensazione al posteriore

Bottas fermato da una strana sensazione al posteriore

A parte questo piccolo inconveniente, il pilota della Williams è comunque soddisfatto del lavoro svolto oggi

Una delle note positive di questa seconda giornata dei test collettivi di Jerez de la Frontera è stata la Williams FW36. Valtteri Bottas ha chiuso in terza posizione, ma è stato anche al comando della classifica per parecchio tempo. Anche oggi la squadra di Grove ha messo insieme 35 giri senza troppi problemi, salvo una sensazione strana al posteriore nel finale che ha invitato alla prudenza. "I test di questa settimana servono soprattutto a verificare tutti i nuovi sistemi più che a realizzare delle prestazioni importanti, quindi era prevedibile incontrare qualche problema, anche se siamo stati bravi a risolvere tutti quelli che si sono presentati" ha spiegato Bottas. "Questa mattina habbiamo fatto qualche giro sul bagnato per raccogliere un po' di dati sulle gomme intermedie, poi ci siamo dati da fare soprattutto pomeriggio sull'asciutto e devo dire che la mia prima impressione sulla vettura è positiva" ha proseguito. "Purtroppo però abbiamo dovuto chiudere la giornata un po' presto, perchè ho iniziato a sentire qualcosa di strano al posteriore e la squadra mi ha richiamato ai box per fare una verifica sulla macchina. In ogni caso ora conosciamo meglio la vettura rispetto a ieri e non vedo l'ora di tornare al volante" ha concluso. Domani sarà la volta di Felipe Massa, che si appresta quindi a fare il suo debutto sulla Williams dopo la lunghissima avventura in Ferrari, che durava ormai dalla stagione 2006.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Valtteri Bottas
Articolo di tipo Ultime notizie