Jerez, Day 2, Ore 10: Webber ci prende gusto

Jerez, Day 2, Ore 10: Webber ci prende gusto

La prima ora interrotta da una bandiera rossa per uno stop di Ricciardo con la Toro Rosso

Mentre Lewis Hamilton si sta calando nell'abitacolo della Mercedes, prima di iniziare il lavoro sulla Mercedes W04, Mark Webber risulta essere il più veloce alla conclusione della prima ora della seconda giornata di test collettivi, in corso a Jerez da martedì a veenrdì. L'australiano con la Red Bull RB9 ha inziato a girare con una certa costanza, nonostante la pista sia ancora molto fredda per la notte: in 11 tornate percorse è già arrivato ad un tempo di 1'20"257. Al posto d'onore dei sette piloti che hanno calcato la pista finora c'è Daniel Ricciardo: il conduttore della Toro Rosso ha causato la prima bandiera rossa per uno stop della STR8 che ha costretto la direzione a bloccare i collaudi per recuperare la monoposto faentina, ma l'australiano era al comando della graduatoria dei tempi con un riscontro di 1'21"176, fino all'imprevisto stop. Da segnalare il debutto di Luiz Razia con la Marussia: il brasiliano che è stato ufficializzato secondo pilota del team di John Booth proprio in mattinata, ha cominciato a prendere confidenza con la MR02 che ieri aveva palesato un preoccupante cedimento della sospensione posteriore. Pat Symonds e gli altri tecnici del team pare che abbiamo risolto il problema nella notte. FORMULA 1, Jerez de la Frontera, 06/02/2013Seconda giornata di test collettivi (ore 10)
 1. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'20"257 – 12 giri 2. Daniel Ricciardo - Toro Rosso-Ferrari - 1'21"176 - 8
 3. Luiz Razia - Marussia-Cosworth - 1'25"219 - 8 4. Giedo van der Garde - Caterham-Renault - 1'28"011 - 5
 5. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'29"514 - 13
 6. Pastor Maldonado - Williams-Renault - 1'29"936 – 4 7. Felipe Massa - Ferrari - 1'39"697 - 7


Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Mark Webber
Articolo di tipo Ultime notizie