Mercedes: team con più km oggi nonostante il guasto

condividi
commenti
Mercedes: team con più km oggi nonostante il guasto
Di: Matteo Nugnes
02 feb 2015, 18:44

Hamilton ha perso le tre ore conclusive mentre i meccanici indagavano sulla causa di una perdita d'acqua

La seconda giornata dei test collettivi di Jerez de la Frontera ha visto il debutto stagionale di Lewis Hamilton, che ha rilevato Nico Rosberg al volante della nuova Mercedes W06 Hybrid. Ancora una volta alla squadra di Brackley è andata la palma di squadra con più chilometri all'attivo, con ben 91 giri completati, che però avrebbero potuto essere anche di più se il campione del mondo in carica non fosse stato costretto a fermarsi nelle ultime tre ore per permettere ai meccanici di indagare sulle cause di una perdita d'acqua che lo ha obbligato a spegnere la vettura all'ingresso della corsia box.

Il bilancio di Lewis comunque sembra essere positivo: "Direi che è stata una giornata soddisfacente. Abbiamo fatto tanti giri e mi sono trovato a mio agio con la vettura abbastanza rapidamente. Essendo solo i primi giorni di test è positivo, perché è normale che la vettura sia nelle condizioni peggiori della stagione. Ma le sensazioni sono come lo scorso anno e questo è buono. Forse abbiamo un po' più di downforce, ma la gestione è molto simile. Ovviamente poi abbiamo ancora bisogno di lavorare sul set-up, quindi possiamo migliorare".

A fine giornata il crono di 1'22"490 gli è valso la quarta posizione, ma Hamilton ha chiarito che oggi non era concentrato sulla prestazione: "La nostra priorità comunque oggi era accumulare giri e non fare il tempo, quindi ci sono stati molti aspetti positivi oggi. Abbiamo messo insieme un buon chilometraggio e spero che faremo altrettanto nei prossimi due giorni. I test non sono eccitanti come un weekend di gara, ma è qui che si costruiscono le fondamenta della stagione, quindi stiamo tutti lavorando sodo per cercare di capire la vettura".

Pur vedendo un'atmosfera positiva all'interno del box, il due volte iridato comunque non sembra aver voglia di sbilanciarsi troppo: "Non ci si deve eccitare o abbattere in questa fase, perché abbiamo ancora tantissimo lavoro da fare prima di arrivare a Melbourne, ma nella squadra vedo un'energia davvero positiva. Tutti mi sembrano ottimisti e vogliosi di darsi da fare per l'obiettivo finale che è sempre lo stesso: vincere. Per questo non vedo l'ora di arrivare alla prima gara".

Foto: A. Galli/N. Antonova

Prossimo articolo Formula 1
Nasr: "Potremo iniziare a lavorare sui dettagli"

Articolo precedente

Nasr: "Potremo iniziare a lavorare sui dettagli"

Articolo successivo

Vettel: "C'è una buona base su cui lavorare"

Vettel: "C'è una buona base su cui lavorare"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Lewis Hamilton Acquista adesso
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie