Jerez, Day 1, Ore 16: Vettel migliora, Sainz si ferma

condividi
commenti
Jerez, Day 1, Ore 16: Vettel migliora, Sainz si ferma
Di: Matteo Nugnes
01 feb 2015, 15:57

Ad un'ora dalla fine arriva la bandiera rossa per la Toro Rosso, mentre il ferrarista scende fino a 1'22"690

Manca circa un'ora al termine della prima giornata dei test collettivi di Jerez de la Frontera e, proprio pochi istanti prima che scattassero le ore 16, la direzione gara è stata costretta ad esporre la bandiera rossa per recuperare la Toro Rosso STR10 di Carlos Sainz Jr, rimasta ferma lungo il tracciato.

La notizia di questa penultima ora però è che Sebastian Vettel ha ritoccato nuovamente il primato di giornata, portando a 1'22"690 il nuovo limite della sua Ferrari SF15-T ed aumentando a quasi mezzo secondo il suo vantaggio nei confronti della Mercedes W06 Hybrid di Nico Rosberg.

Anche se la monoposto della squadra di Brackley ha dato la sensazione di essere ancora in vantaggio rispetto alla concorrenza, sicuramente la prima uscita del quattro volte campione del mondo con il Cavallino si può considerare positiva, nonostante un lungo stop ai box in mattinata.

Per il resto la classifica rimane praticamente invariata, con la Red Bull RB11 di Daniel Ricciardo in terza posizione davanti alla Williams FW37 di Valtteri Bottas e alla Sauber C34 di Marcus Ericsson. Ancora ferma ai box e a quota 6 giri la McLaren-Honda con Fernando Alonso.

FORMULA 1, Jerez de la Frontera, 01/02/2015
Prima giornata di test collettivi (Ore 16)
1. Sebastian Vettel - Ferrari SF15-T - 1'22"690 - 38 giri
2. Nico Rosberg - Mercedes W06 Hybrid - 1'23"106 - 136
3. Daniel Ricciardo - Red Bull RB11-Renault - 1'23"338 - 35
4. Valtteri Bottas - Williams FW37-Mercedes - 1'23"906 - 51
5. Marcus Ericsson - Sauber C34-Ferrari - 1'24"383 - 50
6. Carlos Sainz Jr - Toro Rosso STR10-Renault - 1'25"327 - 46
7. Fernando Alonso - McLaren MP4-30-Honda - 1'40"738 - 6

Prossimo articolo Formula 1
Ferrari: prove aerodinamiche sul retro della SF15-T

Previous article

Ferrari: prove aerodinamiche sul retro della SF15-T

Next article

Hamilton discute il rinnovo del contratto a Jerez

Hamilton discute il rinnovo del contratto a Jerez