Costa: "Il rumore nei box è diventato assordante"

Il chief designer della W06 Hybrid segnala un dato curioso che indica l'incremento di potenza delle power unit

Costa:

Incontriamo Aldo Costa mentre scende dal bilico Mercedes dove sono riuniti i tecnici di Brackley e sta per entrare nel box dove c'è la freccia d'argento di Nico Rosberg: il chief designer della W06 Hybrid segue con attenzione la prima sessione di test collettiva di Formula 1 e non può che essere ottimista vedendo la mole di lavoro che i piloti riescono a svolgere inanellando giri su giri.

Il tecnico parmense non è disposto a parlare della macchina nuova, limitandosi a dire: "...in molti hanno scritto che la W06 è solo un'evoluzione della vettura campione del mondo, mentre è a tutti gli effetti una monoposto tutta nuova anche nel lay-out".

Costa però non ha avuto reticenze a parlare del cambiamento di suono dei motori: "Posso dire una cosa con certezza: l'anno scorso si poteva stare nel box senza accusare alcun fastidio acustico, mentre quest'anno il rumore è diventato assordante, per cui è necessario coprirsi le orecchie quando si fa la messa in moto del V6 Turbo. Certo niente a vedere con l'urlo dei V8, ma ora questi motori non hanno niente da invidiare ai vecchi propulsori turbo...".

E' il chiaro segnale che le power unit, dopo un anno di sviluppo, hanno fatto un grosso salto di qualità nelle prestazioni: si parla di almeno 50 cavalli...
"Sinceramente non so quanti siano, ma è innegabile il fatto che già il suono evidenzia che si è lavorato molto nche sui motori termici. La sonorità di tutti è cambiata. La libertà regolamentare di poter introdurre le trombette variabili nell'aspirazione certamente può aver aiutato...".

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Nico Rosberg
Articolo di tipo Ultime notizie