Raikkonen: "E' tutta un'altra cosa rispetto al 2014!"

Il ferrarista resta con i piedi per terra, ma promuove la SF15-T per il secondo tempo di oggi

Raikkonen:

La Ferrari soddisfa nelle prestazioni, ma non eccelle nella durata: nella prima giornata di prove a Barcellona la squadra del Cavallino rampante colleziona il secondo tempo assoluto con Kimi Raikkonen capace di arrivare ad appena 156 millesimi dalla Lotus E23 Hybrid di Pastor Maldonado, ma il venezuelano ha montato le gomme Pirelli soft, mentre la Rossa non ha abbandnato le medie.

La Rossa reagisce bene alle regolazioni, ma soffre ancora di troppi intoppi che la costringono a lungo ai box: il finlandese è riuscito a totalizzare solo 270 km per un totale di 74 giri percorsi.

Kimi Raikkonen non si fa prendere dell'entusiasmo e mantiene un profilo molto basso: “La situazione è più o meno quella di Jerez: non sappiamo con quanto carburante giravano gli altri, che magari hanno usato gomme a mescola morbida. Noi facciamo il nostro lavoro, ci siamo fatti un programma e cerchiamo di seguirlo. La monoposto è tutta un’altra cosa rispetto a quella 2014, certo c’è ancora tanto da fare, ma la squadra lavora molto bene e ha realizzato una bella vettura”.

Il direttore tecncio, James Allison, divide la sua analisi in due parti: “Nel complesso, siamo soddisfatti per la giornata, anche per quanto riguarda il lavoro fatto per valutare le reazioni della vettura ai cambiamenti d’assetto, molto meno per i giri coperti. Spero che nei prossimi giorni si possano mettere assieme un bel po’ di chilometri”.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kimi Raikkonen
Articolo di tipo Ultime notizie