Barcellona, Ore 17: Raikkonen veloce, ma va in sabbia

Barcellona, Ore 17: Raikkonen veloce, ma va in sabbia

Kimi è finito nella via di fuga con la F14 T causando una seconda bandiera rossa con la Ferrari

Non è proprio una giornata fortunata per la Ferrari: Kimi Raikonnen dopo aver ottenuto il miglior tempo della giornata con le gomme soft montate sulla F14 T, è stato autore di un dritto ed è finito nella sabbia, causando la seconda bandiera rossa. Kimi è arrivato a girare in 1'26"965 in soli 14 giri, mettendosi davanti alla Mercedes di Lewis Hamilton ferma a 1'27"101 che aveva coperto 67 tornate con mescole più dure. Il finlandese era stato fermato in mattinata da una fumata della power unit che ha sancito l'inequivocabile rottura del motore: i tecnici del Cavallino hanno provveduto alla sostituzione del motopropulsore e nel pomeriggio il ferrarista ha potuto riprendere il programma di lavoro. Ora toccherà ai meccanici verificare se la monoposto ha subito dei danni nel fuori programma...
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kimi Raikkonen
Articolo di tipo Ultime notizie