McLaren: il cestello in carbonio del freno anteriore

McLaren: il cestello in carbonio del freno anteriore

Oltre al mozzo forato si nota la campana bucata che serve a scaldare il cerchio e la gomma

La McLaren è rimasta fedele all'impianto giapponese Akebono per i freni: nell'immagine che vi proponiamo è possibile vedere la raffinatezza del cestello anteriore in carbonio. Oltre al mozzo forato si può notare la campana del disco che è opportunamente bucata: gli aerodinamici di Woking, infatti, hanno dedicato una grande attenzione alla gestione dell'aria calda generata dal disco e dalla pinza.

Se con il flusso che attraversa il foro centrale si cerca di far riattaccare i flussi verso il diffusore posteriore, "ripulendo" la ruota anteriore da nocive turbolenze, è interessante capire come il calore venga irradiato dal cerchio per contribuire al riscaldamento della gomma. E non è un caso che il cerchio Enkei sia pensato con una corona esterna bucata utile allo smaltimento dell'alta temperatura.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kevin Magnussen
Articolo di tipo Ultime notizie