Lotus: anche la pancia diventa asimmetrica!

Nei test di Barcellona la E22 adotta un nuovo radiatore più grande nella fiancata sinistra

Lotus: anche la pancia diventa asimmetrica!
La Lotus non torna indietro, ma insiste nell'innovativa filosofia costruttiva della sua monoposto: la E22 si spinge sempre di più nella configurazione asimmetrica. Nei test che sono in corso a Barcellona, il collaudatore Charles Pic è stato chiamato a sviluppare la macchina con una pancia modificata perché ora ospita un radiatore più grande. Nick Chester, dt della squadra di Enstone, sta lavorando sodo per sfruttare tutto il potenziale che la power unit Renault può essere in grado di dare dopo gli sviluppi che gli ingegneri di Viry-Chatillon hanno apportato sull'unità Energy F1 Hybrid: l'inglese vuole far emergere il potenziale di una vettura che a livello aerodinamico non è ancora riuscita a esprimere quanto può valere effettivamente. Oltre al muso a tricheco con i due denti a lunghezza differenziata e al mono supporto dell'alettone posteriore disassato, che è stato pensato in funzione del terminale di scarico che è leggermente deviato, si nota ora anche il sidepod sinistro che è di forma e disegno diverso rispetto alla fiancata di destra che è rimasta come l'abbiamo vista finora. E la E22 diventa sempre più una monoposto a tutti gli effetti asimmetrica... Nella sessione di test catalana, infatti, l'impegno di questa mattina è finalizzato ad un lavoro per il Gp di Monaco, dove verrà potenziato l'impianto di raffreddamento per assicurare la necessaria affidabilità al motore, visto che i radiatori per le basse velocità del tracciato nel Principato, dovranno essere ingranditi...
condividi
commenti
Ferrari: cosa manca alla squadra per reagire?
Articolo precedente

Ferrari: cosa manca alla squadra per reagire?

Articolo successivo

Mattiacci: "Ora dobbiamo raddoppiare l'impegno"

Mattiacci: "Ora dobbiamo raddoppiare l'impegno"
Carica i commenti