Barcellona: le due squadre Renault quelle con più km

Barcellona: le due squadre Renault quelle con più km

La power unit francese sembra aver trovato grande affidabilità. Meno km per la Mercedes, in linea la Ferrari

Merita di essere osservato anche il ranking relativo ai chilometri coperti nei quattro giorni di test di Barcellona, perché rispetto a Jerez de la Frontera sono arrivate delle risposte decisamente rilevanti.

La prima è senza ombra di dubbio che, dopo le grandi difficoltà di affidabilità incontrate dalla Red Bull RB11 in Andalusia, qui le due squadre che montano le power unit Renault sono quelle che hanno totalizzato il maggior numero di giri. 418 quelli della squadra quattro volte campione del mondo contro i 411 della "cugina" faentina.

Scivola al quarto posto invece la Mercedes, che però ha sicuramente pagato i problemi fisici dei suoi piloti nella prima giornata: Lewis Hamilton è stato fermato dall'influenza dopo una decina di tornate, mentre Nico Rosberg aveva il collo bloccato. Dunque, la W06 Hybrid ha girato solo mezza giornta con il collaudatore Pascal Wehrlein. Si spiegano soprattutto così i circa 600 km in meno rispetto a Jerez.

Davanti alla compagine campione del mondo troviamo anche la Williams, ma non è un segreto che la squadra di Grove abbia lavorato principalmente sui long run in questi quattro giorni, quindi ci sta che sia arrivata a totalizzare 407 giri. Un dato che forse avrebbe anche potuto essere maggiore senza l'incidente di Susie Wolff nella prima giornata.

Bella crescita da parte della Lotus, che ha praticamente raddoppiato il chilometraggio della E23 Hybrid. Non a caso, ieri il direttore tecnico Nick Chester ha sottolineato più la buona affidabilità della monoposto piuttosto che le ottime prestazioni evidenziate. In linea con il primo test invece il chilometraggio della Ferrari SF15-T: i due piloti del Cavallino hanno fatto una cinquantina di km in più, ma nella classifica di Barcellona la Rossa è sesta.

Poco sotto ai 1.500 km troviamo poi la Sauber C34 e la Force India, che comunque ha lavorato soprattutto sulle gomme potendo contare solamente sulla vecchia VJM07. Ci si aspettava una crescita maggiore invece dalla McLaren-Honda, che passata solamente da 349 a 577 km, venendo chiaramente condizionata anche dall'incidente di ieri Fernando Alonso.

Sulla poca distanza coperta però senza dubbio incide la doppia rottura della MGU-K patita nelle due giornate che hanno visto al volante Jenson Button. A tre settimane dall'inizio del Mondiale, la squadra di Woking e la Honda quindi hanno ancora tanto lavoro da fare a livello di affidabilità.

FORMULA 1, Barcellona, 19-22/02/2015
Classifica distanze coperte dalle squadre
1. Red Bull RB11-Renault - 418 giri - 1.945 km
2. Toro Rosso STR10-Renault - 411 giri - 1.917 km
3. Williams FW37-Mercedes - 407 giri - 1.894 km
4. Mercedes W06 Hybrid - 380 giri - 1.768 km
5. Lotus E23 Hybrid-Mercedes - 361 giri - 1.680 km
6. Ferrari SF15-T - 345 giri - 1.606 km
7. Sauber C34-Ferrari - 318 giri - 1.480 km
8. Force India VJM07 - 304 giri - 1.415 km
9. McLaren-MP4-30- Honda - 124 giri - 577 km

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie