Ferrari, moderato ottimismo in vista di Melbourne

condividi
commenti
Ferrari, moderato ottimismo in vista di Melbourne
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
01 mar 2015, 19:22

Vettel ha portato a termine una simulazione gara e la SF15-T è già buona, al pari di Williams e Red Bull

Buone sensazioni all'interno del box Ferrari al termine dell'ultimo giorno di test invernali 2015, svolto sul circuito del Montmelò. La SF15-T ha compiuto oggi 129 giri - circa 600 chilometri - con Sebastian Vettel al volante, ottenendo inoltre il secondo crono di giornata in 1'23"469 dietro la Williams FW37 di Valtteri Bottas.

Il pilota tedesco è stato impegnato oggi in una simulazione di gara svolta nel primo pomeriggio, mentre il proprio crono di riferimento è stato staccato nel corso della mattinata montando gomme SuperSoft. Vettel, nelle medesime condizioni di vettura e pneumatici rispetto a Raikkonen, ha avvicinato molto il tempo che il finlandese ha siglato ieri, ma non è riuscito a fare meglio.

"La nota positiva è che ancora una volta abbiamo percorso molti kilometri e raccolto informazioni utili", ha affermato Vettel. "Il fatto che la nostra simulazione di gara sia andata più o meno secondo i piani è incoraggiante dal punto di vista dell’affidabilità, anche se sotto questo aspetto possiamo ancora migliorare".

Per quanto riguarda la prestazione, a che punto siete?
"Dal punto di vista della prestazione, è chiaro che la Mercedes è ancora davanti con un certo vantaggio, ma subito dietro vedo noi, la Williams e la Red Bull molto vicini. Fra un paio di settimane ne sapremo di più. Intanto dobbiamo progredire un passo alla volta, guardando soprattutto a noi stessi”.

Anche James Allison, direttore tecnico della Scuderia di Maranello, ha mostrato soddisfazione per il lavoro svolto oggi, anche se la SF15-T ha avuto qualche piccolo problema di affidabilità che ha rallentato il lavoro di Vettel nel corso della giornata. "Rispetto a ieri non è stata una giornata del tutto esente da problemi, siamo riusciti ancora a segnare un gran numero di giri, completando con successo una simulazione di gara, così da poterne annoverare due prima di Melbourne. Concludiamo le prove invernali soddisfatti per come la vettura si comporta, per come il test è stato condotto e per la capacità operativa del team”.

 

Prossimo articolo Formula 1
Boullier: "Probabilmente ci attende un avvio difficile"

Previous article

Boullier: "Probabilmente ci attende un avvio difficile"

Next article

La Force India ha chiesto aiuto a Bernie Ecclestone

La Force India ha chiesto aiuto a Bernie Ecclestone

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Sebastian Vettel
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Ultime notizie