Palmer: "Ho avuto una curva di apprendimento rapida"

All'esordio sulla Lotus, il campione della GP2 ha faticato con l'asfalto freddo, ma è andato via via migliorando

Palmer:

Anche se quella di oggi era già la sesta giornata dei test collettivi di quest'anno, ci ha regalato ancora un debutto: quello di Jolyon Palmer sulla Lotus E23 Hybrid. Il nuovo collaudatore della squadra di Enstone ha cercato di apprendere il più possibile ed ha portato a termine il lavoro che gli è stato chiesto dagli ingegneri, basato soprattutto sulle rilevazioni aerodinamiche e sullo studio delle gomme. Nel finale però è stato ripagato con la possibilità di montare le soft, che gli ha permesso di migliorarsi parecchio.

Il bilancio di questo primo test, dunque, è positivo, anche se all'inizio non è stato affatto facile: "Oggi è andata bene. Abbiamo fatto tanti giri e la vettura mi ha trasmesso delle buone sensazioni. All'inizio si scivolava molto con l'asfalto freddo: il mix tra gomme dure e la bassa temperatura mi ha reso sicuramente la vita difficile".

La speranza del campione della GP2 poi è di aver dato indicazioni utili alla squadra per lo sviluppo della monoposto: "Nell'arco della giornata però le condizioni sono migliorate e questo mi ha permesso anche di iniziare a lavorare sul set-up. Anche se le regolazioni possibili sono davvero tante, credo di aver avuto una curva di apprendimento piuttosto rapida. E' stato un inizio molto positivo per me e spero che la squadra abbia beneficiato del mio lavoro. Ora non vedo l'ora di tornare in pista".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jolyon Palmer
Articolo di tipo Ultime notizie