Giornata travagliata, ma comunque utile per la Sauber

Giornata travagliata, ma comunque utile per la Sauber

Un problema al cambio ha tenuto Ericsson ai box quasi tutta la mattina, ma nel pomeriggio è risalito quarto

Iniziare a lavorare quando gli altri sono già in pista da oltre tre ore non è mai il massimo e la Sauber lo ha provato sulla sua pelle nella terza giornata dei test collettivi di Barcellona. Purtroppo il problema al cambio patito ieri dalla C34 ha costretto i meccanici a fare gli straordinari per tutta la notte, ma anche Marcus Ericsson a perdere quasi tutta la sessione mattutina.

Nonostante il quarto tempo, venuto fuori nel finale con le soft, è normale quindi che lo svedese non sia particolarmente contendo per come è andata oggi: "Non è stata una giornata facile per noi. Il problema al cambio di ieri ci è costato quasi tutta la sessione mattutina. Nel pomeriggio poi ci abbiamo messo un po' a capire il comportamento della vettura. Abbiamo fatto diverse modifiche, ma non siamo riusciti a renderla come avremmo voluto. Tuttavia, siamo riusciti a fare diversi giri ed è importante imparare anche in giornate come questa. Ora analizzeremo i dati per sfruttarli nelle prossime giornate di test".

Il responsabile degli ingegneri Giampaolo Dall'Ara prova almeno a vedere il bicchiere mezzo pieno: "Abbiamo iniziato in ritardo perché abbiamo dovuto finire dei lavori che abbiamo portato avanti per tutta la notte. Nel pomeriggio siamo stati almeno in grado di portare a termine parte del programma, senza badare ai tempi. Inoltre le condizioni climatiche sono state piuttosto variabili, con una temperatura più bassa rispetto ai primi due giorni. In ogni caso siamo riusciti a fare delle rilevazioni utili".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Marcus Ericsson
Articolo di tipo Ultime notizie