Barcellona, Day 1: Chilton davanti a Pic e Hamilton!

Barcellona, Day 1: Chilton davanti a Pic e Hamilton!

La Marussia con le Supersoft finisce la prima giornata in testa. Raikkonen quarto fa solo 20 giri

Non è la pioggia la sopresa della prima giornata di test a Barcellona, dopo il Gp di Spagna: la curiosità è vedere la Marussia MR03-Ferrari in testa alla lista dei tempi con Max Chilton. L'inglese ha chiuso la sessione montando un treno di gomme Pirelli a mescola Supersoft che ha permesso alla squadra di Banbury di ottenere il tempo di 1'26"434 dopo 60 giri percorsi sulla pista catalana. Un risultato sicuramente cercato per ottenere qualche spazio mediatico che possa consentire alla squadra di trovare dei supporti economici per andare avanti nella stagione. Commovente! La seconda piazza è stata ottenuta dalla Lotus guidata dal collaudatore Charles Pic: con le coperture Soft il francese è arrivato a 1'26"661 in 70 giri. Pic ha sviluppato la E22 dotata di una pancia asimmetrica per montare un radiatore più grande: La fiancata di sinistra è più grande di quella destra. I dati sembrano positivi e il team di Enstone prosegue lo sviluppo di una monoposto che ha un grande potenziale teorico, ma che i problemi di affidabilità (e la mancanza di risorse) stanno rendendo problematica. Al terzo posto c'è Lewis Hamilton con le gomme Medium che i tempi non li ha mai cercati dedicandosi ad un lavoro di sviluppo con nuove soluzioni (sfogo a ciminiera dei freni posteriori) e una diversa distribuzione dei pesi. Il leader del mondiale in 79 tornate è arrivato a 1'26"674, restando davanti alla Ferrari di Kimi Raikkonen. Il finlandese era il più veloce in pista con gli pneumatici Soft quando è stato protagonista di un'uscita di pista nella sabbia alla curva 4 che ha costretto il team a sostituire il fondo che si era dannegiato: il bottino di giornata quindi è limitato ad appena 21 giri. Oltre che dall'errore di Kimi, la giornata è stata condizionata pesantemete dalla rottura del motore 059/3 che ha costretto la Rossa a stare a lungo ferma nei box per la sostituzione della power unit: la F14 T è tornata a girare intorno alle 16. La Scuderia Ferrari ha svolto delle prove d’assetto con gomme Soft e Medium. Chi ha sbattuto contro le barriere nell'ultima mezz'ora è stato Kamui Kobayashi che è andato ad urtare con la Caterham alla curva 3: "Ho toccato duramente - ammette il giapponese - e ci sono diversi danni alla monoposto. Mi dispiace molto perché i ragazzi della squadra avranno una dura notte di lavoro per ripararla. La notizia positiva è che l'incidente c'è stato quando avevamo ormai svolto quello che era il programma di sviluppo". Problemi di cambio hanno fermato Sebastien Buemi al ritorno sulla Red Bull Racing: lo svizzero ha fatto il suo debutto sulla RB10. Per la pista spesso umida e bagnata c'è stato un festival di bandiere rosse che hanno interrotto molto spesso i lavori. FORMULA 1, Barcellona, 12/05/2014 Prima giornata di test collettivi 1. Max Chilton - Marussia MR03-Ferrari - 1'26"434 - 60 giri 2. Charles Pic - Lotus E22-Renault - 1'26"661 - 70 3. Lewis Hamilton - Mercedes W05 Hybrid - 1'26"674 - 79 4. Kimi Raikkonen - Ferrari F14 T - 1'26"965 - 21 5. Jean-Eric Vergne - Toro Rosso STR9-Renault - 1'27"724 - 51 6. Nico Hulkenberg - Force India VJM07-Mercedes - 1'27"727 - 52 7. Felipe Massa - Williams FW36-Mercedes - 1'27"756 - 55 8. Jenson Button - McLaren MP4-29-Mercedes - 1'28"333 - 73 9. Kamui Kobayashi - Caterham CT05-Renault - 1'30"101 - 73 10. Sebastien Buemi - Red Bull RB10-Renault - 1'31"440 - 54 11. Giedo van der Garde - Sauber C33-Ferrari - 1'31"783 - 86
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Lewis Hamilton , Max Chilton , Charles Pic
Articolo di tipo Ultime notizie