La Lotus domani potrebbe iniziare in ritardo

La Lotus domani potrebbe iniziare in ritardo

Ci sono delle nuove componenti del cambio in arrivo da Enstone e senza quelle la E22 non andrà in pista

La Lotus potrebbe iniziare la giornata di domani con un po' di ritardo, essendo in attesa di alcune parti della E22 che dovrebbero arrivare da Enstone. Dopo un avvio positivo, anche oggi la monoposto non è riuscita a completare più di 26 giri, rallentata da problemi al cambio che hanno portato anche Pastor Maldonado a provocare due bandiere rosse rimanendo fermo lungo il tracciato. "Purtroppo nel pomeriggio abbiamo avuto una serie di problemi al cambio" ha confermato Alan Permane. "La Renault ha fatto dei passi avanti sia con il software che con l'hardware, quindi ci stiamo muovendo nella direzione giusta da quel punto di vista Abbiamo identificato il problema relativo al nostro cambio e abbiamo delle nuove componenti in arrivo da Enstone. Vista la lunghezza del viaggio, può essere che domani dovremo ritardare il nostro ingresso in pista, ma credo che queste novità ci faranno fare dei progressi". Lo strapotere dei motori Mercedes, intanto, non sembra preoccupare troppo Pastor Maldonado, che oggi ha fatto il suo esordio pubblico sulla E22: "Il motore Mercedes sicuramente ha fatto più chilometri del Renault, ma per noi è difficile dare un giudizio, perchè abbiamo fatto solo tre giorni di test, senza avere particolari problemi da questo punto di vista". E sulla sua giornata ha aggiunto: "Non abbiamo avuto un unico grande problema, ma diversi problemini che abbiamo risolto uno per volta. Ogni volta che tornavamo in pista ne trovavamo di nuovi. La squadra comunque ci sta lavorando, quindi domani speriamo di migliorare".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Test
Circuito Vallelunga
Piloti Pastor Maldonado
Articolo di tipo Ultime notizie