Perez: "E' stata una giornata molto intensa!"

condividi
commenti
Perez:
Di: Franco Nugnes
28 feb 2014, 18:28

Il messicano è soddisfatto del lavoro svolto sulla Force India: è stato il più veloce per due giorni

Perez:
Il ricordo di essere stato appiedato senza troppi complimenti dalla McLaren si è ormai affievolito: Sergio Perez in Formula 1 ha trovato un nuovo sbocco per fare bene. Forse neanche lui si sarebbe aspettato, che firmando il contratto con la Force India, avrebbe chiuso in testa i primi due giorni dell'ultima sessione di prove invernali prima di Melbourne... "E' stato molto bello avere una giornata molto piena nella quale abbiamo fatto molti giri. Questa è l'ultima volta che sono salito sulla macchina prima del Gp di Australia e sono molto motivato per come stanno andando le cose. Ci siamo dedicati nella messa a punto dell'assetto della vettura, facendo alcune regolazioni diverse per vedere se andando in un'altra direzione si può migliore ancora prima della prima gara. Tutto è andato come previsto, dal momento che sono riuscito a completare tutti i long run previsti nel pomeriggio".   Sorride anche Andrew Green, il direttore tecnico della Force India... "E' stata un'altra giornata molto intensa nella quale abbiamo coperto un sacco di chilometri e imparato diverse cose interessanti sulla macchina. Il programma di questa mattina prevedeva un cambiamento di assetto rispetto a ieri, che ci aiuterà a capire in quale direzione andare in vista di Melbourne. Dopo pranzo siamo passati alla valutazione delle diverse mescole di gomme a nostra disposizione. Per Sergio è stato importante vivere due giorni molto intensi in macchina per sentirsi finalmente a suo agio sulla VJM07".
Articolo successivo
La Toro Rosso domani cambierà il musetto?

Articolo precedente

La Toro Rosso domani cambierà il musetto?

Articolo successivo

Lo Strategy Group boccia il ritardo del freezing V6

Lo Strategy Group boccia il ritardo del freezing V6
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento Test
Location Vallelunga
Autore Franco Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie