La McLaren sfoggia una nuova ala da carico

La McLaren sfoggia una nuova ala da carico

Sulla MP4-29 è apparso il primo step del pacchetto aerodinamico evolutivo della squadra di Woking

La McLaren dopo la lunga sosta di inizio pomeriggio è tornata in pista con Jenson Button che ha fatto debuttare una nuova ala anteriore sulla MP4-29. La monoposto di Woking ha sfornato una soluzione molto interessante e particolarmente complessa che testimonia l'accurato studio di micro-aerodinamica svolto in galleria del vento. Con la riduzione della larghezza dell'ala anteriore a 1650 mm non è più possibile convogliare tutto il flusso intorno alla bandella laterale all'esterno della ruota anteriore, ma bisogna saper dividere e orientare i flussi perché "avvolgano" la gomma e si allontanino dal corpo vettura per evitare che si generino delle nocive turbolenze. La McLaren, intanto, ripropone un marciapiede esterno alla paratia verticale, con un flap orizzontale a metà altezza che mostra un soffiaggio. Il profilo principale è molto sofisticato e presenta un soffiaggio accentuato che finisce con l'arricciatura nella parte più esterna. I due flap hanno una maggiore incidenza, a riprova del maggiore carico che la MP4-29 deve essere in grado di generare anche nel posteriore per trovare il giusto bilanciamento aerodinamico, ai quali si aggiunge una sorta di profilo radiale nella parte più in alto, vicino alla paratia. Anche gli upper-flap sono più grandi e sono combinati in tre elementi, l'ultimo dei quali con un soffiaggio.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Test
Circuito Vallelunga
Piloti Jenson Button
Articolo di tipo Ultime notizie