F1 | Test Bahrain, Giorno 1: Ferrari al top al mattino

Charles Leclerc è autore della miglior prestazione cronometrata al termine della sessione mattutina. Il pilota Ferrari ha portato la sua F1-75 davanti alla Williams di Alex Albon ed all’Aston Martin di Sebastian Vettel. Quarta la Red Bull di un Perez stakanovista, mentre quinta è la W13 di Hamilton che tanto discutere sta già facendo

F1 | Test Bahrain, Giorno 1: Ferrari al top al mattino

È di Charles Leclerc il miglior tempo della sessione mattutina della prima giornata di test di Formula 1 sul tracciato di Sakhir, in Bahrain. Il monegasco porta la F1-75 a fermare il cronometro con il tempo di 1’34’’531, rifilando oltre mezzo secondo alla Williams FW44 di Alexander Albon ed oltre 1.1 secondi all’Aston Martin AMR22 di Sebastian Vettel.

Leggi anche:

Per Leclerc sono 64 i giri all’attivo, il migliore dei quali ottenuto con mescola C3 Medium a banda gialla. Va riscontrato che nessun pilota ha effettuato alcun tentativo di time attack per simulare la qualifica o di long-run per verificare il passo gara. La Ferrari, però, sembra aver pesantemente limitato – se non addirittura risolto - i fastidiosi problemi di porpoising che l’avevano colpita in quel di Barcellona. Per il monegasco anche qualche traverso valido per lo spettacolo più che per l’efficacia del lavoro.

Charles Leclerc, Ferrari F1-75

Charles Leclerc, Ferrari F1-75

Photo by: Zak Mauger / Motorsport Images

Alle spalle di Leclerc abbiamo il rientrante Alexander Albon su Williams FW44. Per l’anglothailandese sono 53 i giri a referto nel cui miglior tentativo paga un ritardo di 539 millesimi alla Ferrari. Per l’ex Red Bull va sottolineato un piccolo problema al fondo nella parte posteriore destra della sua monoposto, che ha prodotto importanti scintille soprattutto in fase di percorrenza di curva 11-12.

Terzo della mattinata è Sebastian Vettel, che fa registrare un distacco da Leclerc superiore ad 1.1 secondi a fronte di 39 giri in archivio. Chi è stato il vero stakanovista di giornata è però Sergio Perez: quarto tempo per il messicano della Red Bull che termina la sessione con ben 70 giri completati a fronte di un miglior crono distande 1.4 secondi da quello di Leclerc.

Quinto posto di sessione per la Mercedes W13 di Lewis Hamilton. Il team di Toto Wolff è stato al centro dell’attenzione dei fotografi per aver fatto esordire una versione pesantemente modificata e rivista della monoposto che ha esordito a Barcellona: pance rastremate e verticali sormontate da un profilo alare nel quale viene inserito da regolamento il cono anti-intrusione sono solamente uno dei tanti punti di discussione che la W13 è destinata a creare, a cui si aggiungono anche gli specchietti retrovisori carichi di componenti aerodinamiche.

Lewis Hamilton, Mercedes W13

Lewis Hamilton, Mercedes W13

Photo by: Mark Sutton / Motorsport Images

Va detto, tuttavia, che non è tutto oro quel che luccica. Hamilton, infatti, è stato il pilota che più di altri ha accusato il porpoising, con una W13 molto saltellante sul rettilineo principale. 62 i giri a referto per l’inglese, che a parità di gomma con Leclerc paga 1.8 secondi alla Ferrari numero 16.

Completano la lista dei tempi della sessione l’Alpine di Esteban Ocon in sesta posizione – 42 giri, a 2.2 secondi da Leclerc – l’Alfa Romeo di Guan Yu Zhou autore di un profondo lavoro di studio aerodinamico con l’utilizzo di flow-wiz – 54 giri e 2.6 secondi di ritardo – la McLaren di Lando Norris, con appena 21 giri all’attivo e oltre tre secondi di ritardo da Leclerc. Ultimo di sessione Pierre Gasly su AlphaTauri, 44 giri e 3.3 secondi di ritardo.

Per dare un raffronto dei tempi, basti pensare che il miglior crono dei test del Bahrain 2021 porta la firma di Max Verstappen, a quota 1’28’’960, segno che di margine per alzare l’asticella da parte dei team ce n’è ancora parecchio. 

Il pomeriggio vedrà anche la Haas unirsi al resto del gruppo, dopo una mattinata passata a montare la VF-22 giunta in ritardo nelle ultime ore. 

F1 2022 | Test Bahrain, Giorno 1: i tempi della mattina

Pos Pilota Team Tempo Giri
1 Charles Leclerc Ferrari 1:34.531 64
2 Alexander Albon Williams 1:35.070 53
3 Sebastian Vettel Aston Martin 1:35.706 38
4 Sergio Perez Red Bull 1:35.977 70
5 Lewis Hamilton Mercedes 1:36.365 62
6 Esteban Ocon Alpine 1:36.768 42
7 Guanyu Zhou Alfa Romeo 1:37.164 54
8 Lando Norris McLaren 1:37.580 21
9 Pierre Gasly AlphaTauri 1:37.888 44
condividi
commenti
F1 | Ferrari F1-75: scopriamo cosa c'è sotto alle pance
Articolo precedente

F1 | Ferrari F1-75: scopriamo cosa c'è sotto alle pance

Articolo successivo

F1 | Brawn: "Non avevamo previsto il design estremo Mercedes"

F1 | Brawn: "Non avevamo previsto il design estremo Mercedes"