Abu Dhabi, Day 1: Bottas ok, solo 3 giri per la McLaren

Abu Dhabi, Day 1: Bottas ok, solo 3 giri per la McLaren

Il finlandese della Williams precede di 4 decimi Raikkonen. Brevissimo debutto per la power unit Honda

Valtteri Bottas è stato il più veloce al termine della prima giornata dei test collettivi di Abu Dhabi. Il pilota della Williams è riuscito a sfruttare al meglio le gomme supersoft della Pirelli, staccando prima un crono di 1'43"396 in mattinata, che poi ha migliorato a circa 15 minuti dalla bandiera a scacchi, scendendo fino a 1'43"396.

Montando le gomme supersoft, nel finale si è avvicinato molto anche Kimi Raikkonen, che ha chiuso distanziato di soli 4 decimi con la sua Ferrari F14 T. Nel box della squadra del Cavallino però è stata una giornata importante anche per l'arrivo di Sebastian Vettel, che ha voluto essere presente pur non avendo ottenuto dalla Red Bull il via libera per girare in questi test.

In terza posizione, a poco più di sette decimi, troviamo la Mercedes di Nico Rosberg: il vice-campione del mondo è stato il più attivo con i suoi ben 114 giri, spesi a completare prove aerodinamiche e con le nuove mescole della Pirelli.

Sicuramente il debutto della power unit Honda non è andato come avrebbero sperato in casa McLaren: prima un problema legato all'ERS ha tenuto Stoffel Vandoorne ai box per tutta la mattinata, poi la MP4-29H si è anche fermata lungo il tracciato, provocando una bandiera rossa. Alla fine, dunque, il pilota belga ha completato appena 3 tornate, senza mettere a referto neppure un crono.

Continuando a scorrere la classifica, nonostante il problema di motore che lo ha rallentato in mattinata, con tanto di bandiera rossa, Jolyon Palmer ha fatto il suo esordio sulla Force India con il quarto tempo: al campione della GP2 sono bastati appena 37 passaggi per arrivare a pochi millesimi da Rosberg in 1'44"516.

La top five si completa poi con Carlos Sainz Jr, che si è dato da fare al volante della Red Bull in attesa di venire annunciato come pilota per il 2015 dalla Toro Rosso. Dietro di lui si sono dati tantissimo da fare Will Stevens e Charles Pic, arrivati entrambi a circa un centinaio di giri rispettivamente sulla Caterham e sulla Lotus.

Il debutto sulla Sauber di Marcus Ericsson si è concluso invece con 95 giri all'attivo ed un crono di 1'46"253. Il quadro si completa con il nono tempo di Max Verstappen, protagonista di ben due interruzioni: in mattinata è finito a muro dopo appena due giri a causa di un problema ad una sospensione della sua Toro Rosso. Un guasto alla power unit invece lo ha lasciato fermo in pista a 12 minuti dal termine.

FORMULA 1, Abu Dhabi, 25/11/2014
Prima giornata di test collettivi
1. Valtteri Bottas - Williams-Mercedes - 1'43"396 - 80 giri
2. Kimi Raikkonen - Ferrari - 1'43"888 - 81
3. Nico Rosberg - Mercedes - 1'44"512 - 114
4. Jolyon Palmer - Force India-Mercedes - 1'45"516 - 37
5. Carlos Sainz Jr - Red Bull-Renault - 1'45"339 - 100
6. Will Stevens - Caterham-Renault - 1'45"436 - 102
7. Charles Pic - Lotus-Renault - 1'46"167 - 89
8. Marcus Ericsson - Sauber-Ferrari - 1'46"253 - 95
9. Max Verstappen - Toro Rosso-Renault - 1'47"194 - 55
10. Stoffel Vandoorne - McLaren-Honda - senza tempo - 3

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Valtteri Bottas
Articolo di tipo Ultime notizie