Bianchi: "Provati nuovi assetti per fare un passo avanti"

Il francese emozionato sulla Ferrari, ha impiegato alcuni giri per prendere confidenza, ma è stato il più veloce

Bianchi:

Si è conclusa con il miglior tempo della giornata la sessione di test condotta da Jules Bianchi per la Scuderia Ferrari, nel terzo appuntamento con le prove previste nel corso della stagione.

Test aerodinamici e prove di assetto per la F14 T portata in pista dal pilota francese del Marussia F1 Team, dal 2010 tra i talenti della Ferrari Driver Academy di Maranello: per lui molta pratica con pneumatici Medium e Hard, oltre ad una conclusione con la mescola più morbida prevista dal programma partenze.

“Le sensazioni alla fine di questa giornata sono davvero buone - racconta Jules Bianchi - , anche se all’inizio non è stato facile adattarmi ad una macchina molto diversa da quella con cui corro. I parametri erano completamente diversi e i primi run mi sono serviti per imparare. Oggi abbiamo testato sia assetti utilizzati in gara che nuove soluzioni, con l’obiettivo di migliorare per le prossime gare. Indossare questa tuta è sempre una grande emozione e spero di poterlo fare un giorno da pilota titolare, anche se so di avere ancora tanto lavoro davanti e, soprattutto, un impegno con la mia squadra, la Marussia, con cui il bilancio della stagione è assolutamente in positivo”.

Concluso il test, la Scuderia si prepara al Gran Premio di Germania, decima tappa del Mondiale in programma tra due fine settimana sul circuito di Hockenheim.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jules Bianchi
Articolo di tipo Ultime notizie