Red Bull: c'è un mini nolder sull'ala anteriore

La squadra di Milton Keynes nelle prove libere ha lavorato in funzione della gara, senza cercare la prestazione nel giro secco. In Russia Verstappen sarà costretto a una rimonta dalle retrovie dopo il cambio di motore e i tecnici hanno scelto un assetto aerodinamico piuttosto scarico per consentire all'olandese di fare dei sorpassi. Ma è stato montato un mini Gurney flap nell'ala anteriore per migliorare il bilanciamento sul bagnato.

Red Bull: c'è un mini nolder sull'ala anteriore

Max Verstappen nella seconda sessione di prove libere non ha cercato la prestazione sul giro secco, perché la squadra di Milton Keynes ha lavorato in funzione della gara, dal momento che il pilota olandese sarà costretto a tentare una rimonta dal fondo dello schieramento avendo smarcato la quarta power unit che costa una penalizzazione.

Sulla RB16B di Max i tecnici diretti da Pierre Wache hanno deliberato una assetto aerodinamico piuttosto scarico per consentire al leader del mondiale piloti la possibilità di avere una buona velocità massima, utile a fare dei sorpassi per risalire la china.

Red Bull RB16B, dettaglio dell'ala posteriore di Sochi

Red Bull RB16B, dettaglio dell'ala posteriore di Sochi

Photo by: Giorgio Piola

Se nel posteriore è stato usato un profilo principale a cucchiaio con un flap mobile a corda piuttosto larga, ma senza alcun nolder, per trovare un buon bilanciamento si è vista un’ala anteriore con profili piuttosto scarichi, ma nell’ultimo elemento si è osservata la comparsa nella porzione più esterna di un mini Gurney flap.

Si tratta di una piccola modifica che dovrebbe essere particolarmente utile con la pista bagnata, per assicurare a Vestappen un anteriore con un buon inserimento in curva. Il team di Milton Keynes non rinuncia a introdurre specifiche novità ad ogni GP, mentre la Mercedes ha fermato lo sviluppo della W12 dal GP di Gran Bretagna.

condividi
commenti
Fotogallery F1: le Prove Libere del GP di Russia a Sochi

Articolo precedente

Fotogallery F1: le Prove Libere del GP di Russia a Sochi

Articolo successivo

Ferrari nascosta, il potenziale è più alto di quello che si è visto

Ferrari nascosta, il potenziale è più alto di quello che si è visto
Carica i commenti