Red Bull: sparito lo sportellino ai cestelli dei freni

Red Bull: sparito lo sportellino ai cestelli dei freni

Newey stava studiando nelle prove libere il modo di gestire la temperatura di dischi e pinze

Le prese dei freni sono un argomento di discussione molto delicato anche in vista della stagione 2013. La Red Bull Racing, dopo aver chiesto un chiarimento regolamentare alla FIA sull'utilizzo di diversi materiali per ottenere delle dilatazioni delle prese al variare della temperatura, aveva sospeso già dalla Corea degli interessanti esperimenti nelle prove libere. Adrian Newey aveva dotato i cestelli dei freni anteriori di uno sportellino in grado di muoversi come un pendolo al variare della forza longitudinale: si apriva nella fase della frenata e si richiudeva in accelerazione. Semplice, quanto efficace: anche se al limite delle regole perché permetteva una regolazione mentre la monoposto era in movimento. I meccanici della Red Bull Racing coprivano lo sportellino con dello scotch per renderlo meno visibile... Appare fin troppo evidente che il funzionamento era limitato all'azione delle forze, ma evidentemente Adrian Newey stava pensando qualcosa di più sofisticato da trasferire sulla monoposto del prossimo anno, ma che sarebbe stato bloccato dalla decisione di Charlie Whiting. Si arrenderà il tecnico inglese o troverà una nuova soluzione per sviluppare il concetto che ha in testa? Foto Effe 1 Tech

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP del Brasile
Circuito Interlagos
Piloti Mark Webber , Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie