F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Ferrari: promosso il fondo con i tre generatori di vortice

La SF21 a Silverstone ha beneficiato del nuovo fondo dotato dei tre convogliatori di flusso aggiuntivi che si erano visti nel GP d'Austria. La soluzione è stata affidata a Leclerc e Sainz che possono contare su una Rossa più efficiente dal punto di vista aerodinamico. E il via di Leclerc in seconda fila nella Sprint Qualifying ne è una conferma.

Ferrari: promosso il fondo con i tre generatori di vortice

La Ferrari ha riutilizzato su entrambe le SF21 il fondo che era stato provato da Charles Leclerc nelle prove libere del GP della Stiria e che poi i due piloti hanno avuto la possibilità di verificare nella settimana successiva nelle due sessioni del venerdì del GP d’Austria, prima che la soluzione venisse usata in gara.

I tecnici della Scuderia avevano detto subito che la soluzione era stata pensata per il GP della Gran Bretagna e la squadra del Cavallino, invece, è riuscita ad anticipare. l'aggiornamento alla seconda gara del Red Bull Ring.

Ferrari SF21, dettaglio del nuovo fondo che ha debuttato in Austria ed è stato confermato a Silverstone

Ferrari SF21, dettaglio del nuovo fondo che ha debuttato in Austria ed è stato confermato a Silverstone

Photo by: Giorgio Piola

L’aggiornamento della Rossa è facilmente riconoscibile: sulla SF21 si vedono i tre flap apparsi a metà del bordo d’uscita del marciapiede con il chiaro intento di spingere i flussi all’esterno della ruota posteriore, in modo da ripulire l’aria dalle turbolenze che potrebbero rendere mono efficiente l’aerodinamica della monoposto nel punto che ha subito i tagli rispetto alle regole dello scorso anno.

A giudicare dalle prestazioni di Charles Leclerc, quarto in qualifica ieri pomeriggio, verrebbe da pensare che la Ferrari può far lavorare meglio le gomme, su una pista impegnativa come quella di Silverstone che sottopone gli pneumatici a violente accelerazione laterali.

Se non ci saranno sbalzi nelle temperature ambientali (la seconda sessione di libere che si è svolta oggi all’ora di pranzo con 24 gradi di aria e 44 gradi di asfalto) è lecito attendersi una Ferrari in grado di difendere dalla McLaren il ruolo di terza forza.

condividi
commenti
F1, Silverstone, Libere 2: Verstappen e poi ci sono le Ferrari
Articolo precedente

F1, Silverstone, Libere 2: Verstappen e poi ci sono le Ferrari

Articolo successivo

LIVE Formula 1, Gran Premio di Gran Bretagna: Sprint Qualifying

LIVE Formula 1, Gran Premio di Gran Bretagna: Sprint Qualifying
Carica i commenti