F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Ferrari: entrambi i piloti hanno scelto il cofano motore chiuso

La Ferrari in qualifica ha deliberato le due SF21 con un assetto da asciutto e per mettere Charles Leclerc nella condizione di effettuare dei sorpassi dal fondo della griglia ha configurato la rossa in modo da favorire i sorpassi scegliendo il cofano motore con lo sfogo dell'aria calda dei radiatori più chiuso.

Ferrari: entrambi i piloti hanno scelto il cofano motore chiuso

Carlos Sainz in prima fila con la Ferrari: la SF21 si è adattata bene alle mutevoli condizioni della pista di Sochi e lo spagnolo è stato bravo nell’effettuare due giri di lancio per portare in temperature le gomme slick di mescola soft, cosa che hanno fallito i due piloti della Mercedes a causa del tempo perso dalla squadra campione del mondo nel sostituire il muso danneggiato da Lewis Hamilton nella corsia di accesso alla pit lane e quei pochi secondi sono mancati per permettere ai due piloti di Brackley di effettuare un secondo tentativo, visto che con le gomme intermedie il campione del mondo era nettamente davanti a tutti in pole position.

La Scuderia ha tratto il massimo del potenziale dalla rossa del madrileno e va detto che anche Charles Leclerc in qualifica si è allineato alla scelta del cofano motore che nelle prove libere era stato montato sulla SF21 di Carlos Sainz, vale a dire con lo sfogo dell’aria calda dei radiatori in coda molto più chiuso rispetto alla versione a “megafono” che era stata adottata dal monegasco.

Leclerc, che scatterà in ultima fila per l’introduzione del quarto motore, sarà chiamato a una rimonta dalle retrovie e la squadra di Maranello gli ha deliberato una vettura adatta a fare dei sorpassi, tenuto conto che entrambi i ferraristi hanno affrontato la qualifica con un assetto da asciutto, confidando nelle previsioni meteo che danno una gara di Sochi senz’acqua.

condividi
commenti
Mercedes marca Verstappen: cambiata la power unit di Bottas

Articolo precedente

Mercedes marca Verstappen: cambiata la power unit di Bottas

Articolo successivo

GP Russia: Norris, prima pole della carriera!

GP Russia: Norris, prima pole della carriera!
Carica i commenti