Ferrari: al posteriore c'è l'ala a cucchiaio più scarica

Le due Ferrari di Leclerc e Sainz usano nel GP d'Austria un'ala posteriore a cucchiaio utile a migliorare la velocità massima sui rettilinei del Red Bull Ring grazie a una minore resistenza all'avanzamento.

Ferrari: al posteriore c'è l'ala a cucchiaio più scarica

La Ferrari ha deciso una correzione importante per il GP d'Austria: la Scuderia, infatti, ha impressionato positivamente nella prima sessione di prove libere con un'ala posteriore più scarica rispetto a quella con il profilo principale piatto che si era vista la scorsa settimana nel GP di Stiria.

Sulla SF21 ha fatto la ricomparsa l'ala con il profilo a cucchiaio che permette di ridurre la resistenza all'avanzamento nelle due porzioni più vicine alla paratia laterale. Sulla Rossa sono migliorate le velocità massime: la squadra di Maranello ha potuto fare affidamento su gomme Pirelli con una mescola più morbida che permette di incrementare il grip.

Carlos Sainz ha provato il fondo destinato al GP di Gran Bretagna, mentre nel pomeriggio la soluzione sarà affidata a Charles Leclerc: la Ferrari prosegue le prove comparative raccogliendo altri dati su una soluzione che dovrebbe aumentare il carico verticale del fondo, spingendo con i tre deviatori di flusso l'aria all'esterno delle ruote posteriori.

condividi
commenti
LIVE Formula 1, Gran Premio d'Austria: Libere 2

Articolo precedente

LIVE Formula 1, Gran Premio d'Austria: Libere 2

Articolo successivo

F1, Austria, Libere 2: la Mercedes tira fuori le unghie

F1, Austria, Libere 2: la Mercedes tira fuori le unghie
Carica i commenti