Formula 1
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
43 giorni
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
50 giorni
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
64 giorni
G
GP della Cina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
78 giorni
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
92 giorni
07 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
99 giorni
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
113 giorni
G
GP d'Azerbaijan
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
127 giorni
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
Prossimo evento tra
134 giorni
G
GP di Francia
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
148 giorni
02 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
155 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
169 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
183 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
211 giorni
03 set
-
06 set
Prossimo evento tra
218 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
Prossimo evento tra
232 giorni
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
239 giorni
G
GP del Giappone
08 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
253 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
267 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
274 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
288 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
302 giorni
F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Alfa Romeo: l'ultimo flap è da alto carico

condividi
commenti
Alfa Romeo: l'ultimo flap è da alto carico
Di:
Co-autore: Giorgio Piola
19 set 2019, 08:49

La squadra di Hinwil ha portato a Singapore un'ala anteriore pensata per il massimo carico aerodinamico: la C38 è in continua evoluzione per risalire la china nel mondiale Costruttori.

All'Alfa Romeo l'ottavo posto nel mondiale Costruttori sta stretto: il team di Hinwil è convinto che la C38 valga molto di più di quanto abbia mostrato finora.

A Singapore è stata portata un'ala anteriore che è stata pensata per il circuito cittadino di Marina Bay dove è richiesto il massimo carico aerodinamico.

L'ultimo flap, nell'immagine di Giorgio Piola, mostra una corda particolarmente lunga con un micro nolder nel bordo d'uscita e due profili molto meno svergolati del solito nella porzione esterna che va verso la paratia laterale che si curva verso l'esterno fino al limite del marciapiede.

Alfa Romeo Racing C38, dettaglio dell'ala anteriore da alto carico

Alfa Romeo Racing C38, dettaglio dell'ala anteriore da alto carico

Photo by: Giorgio Piola

Articolo successivo
Giovinazzi ha il supporto Ferrari, ma c'è l'ombra Hulkenberg

Articolo precedente

Giovinazzi ha il supporto Ferrari, ma c'è l'ombra Hulkenberg

Articolo successivo

Ferrari: il muso aggiunge un profilo e mette il mantello!

Ferrari: il muso aggiunge un profilo e mette il mantello!
Carica i commenti