Taffin: "A Barcellona si consumano 64 litri x 100 km"

Il responsabile dei motori Renault analizza la pista spagnola e come si adatta ai V8 RS27

Taffin:
La Renault arriva a Barcellona per il Gp di Spagna dopo aver festeggiato il 50. successo del motore RS27 V8: nell’Emirato arabo i propulsori francesi avevano ottenuto una tripletta, la prima della stagione. L’intenzione dei tecnici di Viry Chatillon è di proseguire sull’onda positiva. Rémi Taffin, responsabile di Renault Sport F1 in pista, analizza il circuito di Barcellona e l’impegno di Renault in vista del Gp di Spagna, un tracciato che richiede 2,1 kg di carburante al giro, vale a dire 64 litri x 100 km… Barcellona ha un lungo rettilineo che permette di sfruttare il KERS e toccare una velocità massima di 323 km/h, mentre la velocità media di percorrenza di un giro completo è di 192 km/h… “Il tratto più lungo a massima velocità è il rettilineo dei box, che offre l'opportunità di utilizzare il KERS in piena carica due volte, visto che il contatore di energia si resetta sulla linea di partenza/arrivo. Se da un lato un doppio impiego del KERS durante la gara è utile per i sorpassi, dall'altro sottopone a maggiori stress il sistema di raffreddamento del dispositivo. Non riteniamo che ciò rappresenti un problema per noi, dato che l'efficienza del sistema di raffreddamento è un elemento chiave della nostra soluzione, ma deve essere attentamente monitorato!”. Nel tratto misto quali sono le caratteristiche da tenere d’occhio per un motorista? ”Gli organi interni del motore sono messi a dura prova: la prima curva è piuttosto rappresentativa in tal senso, visto che il pilota accelera mentre il percorso si fa in salita. Oltre al monitoraggio dei sistemi di lubrificazione, dobbiamo anche garantire una curva di coppia fluida per sprigionare una potenza controllata in grado di contrastare l'elevata accelerazione”. Quali sono le motivazioni di Renault all’inizio della stagione europea… ”Il risultato ottenuto in Bahrein è stato un ottimo incentivo – non solo ha permesso di preservare il record di monoposto con motore RS27 salite sul podio quest'anno, ma è stato anche la prima tripletta per le motorizzazioni Renault dalla gara del Bahrain del 2012 e la 50a vittoria per il nostro V8. Tuttavia, la cosa più importante è la costanza dei risultati ottenuti dai nostri team. Dobbiamo cercare di mantenere questo ritmo e sfruttare il momento favorevole”.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie