Formula 1
03 lug
-
05 lug
Evento concluso
10 lug
-
12 lug
Evento concluso
G
GP 70° Anniversario
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
22 giorni
04 set
-
06 set
FP1 in
50 giorni
G
GP del Messico
30 ott
-
01 nov
FP1 in
107 giorni
G
GP del Brasile
13 nov
-
15 nov
FP1 in
121 giorni
G
GP da Abu Dhabi
27 nov
-
29 nov
FP1 in
134 giorni

F1: confermata la prima parte del calendario 2020. C'è Monza

condividi
commenti
F1: confermata la prima parte del calendario 2020. C'è Monza
Di:
2 giu 2020, 09:21

Svelate le prime 8 tappe del Mondiale 2020 di F1. Monza sarà a inizio settembre. L'obiettivo è avere un calendario di 15-18 gare sfruttando anche il mese di dicembre.

L'annuncio della prima parte del nuovo calendario di Formula 1 riguardante la stagione 2020 era atteso per oggi e questo non si è certo fatto attendere. La F1 ha annunciato poco fa le 8 gare che apriranno il nuovo Mondiale del Circus iridato, confermando le indiscrezioni e le notizie date da Motorsport.com nei giorni passati.

Il Mondiale 2020 di Formula 1 partirà ufficialmente in Austria, al Red Bull Ring, nel fine settimana che andrà dal 3 al 5 di luglio, dunque tra un mese. La pista austriaca ospiterà anche il secondo appuntamento 2020, poi il Circus si sposterà a Budapest, in Ungheria, dove correrà dal 17 al 19 luglio.

Il prossimo mese sarà un vero tour de force per la Formula 1, perché nell'ultimo weekend correrà a Silverstone, nella prima delle due tappe previste sulla pista britannica. La seconda, invece, sarà svolta appena una settimana più tardi, dal 7 al 9 agosto.

Anche agosto sarà impegnativo, perché subito dopo si correrà al Montmelo di Barcellona, pista che ha ospitato le due sessioni di test invernali andate in scena prima che la pandemia da COVID-19 bloccasse tutto.

Alla fine di agosto, dal 28 al 30, si correrà sulla mitica Spa-Francorchamps, per il Gran Premio del Belgio. Ultima tappa di questo stralcio di calendario pubblicato è la tanto attesa Monza, che dal 4 al 6 settembre ospiterà il Gran Premio d'Italia.

Come detto, questo non è altro che uno stralcio del nuovo calendario 2020. probabilmente è la prima metà, perché l'intenzione di Liberty Media è quella di avere un totale di 15-18 gare anche quest'anno, sfruttando il più possibile la seconda parte dell'anno per recuperare il tempo perduto da marzo a inizio luglio a causa della pandemia.

La Formula 1 ha anche fatto sapere che pubblicherà il resto del calendario una volta che le condizioni sanitarie di altre nazioni saranno più chiare. Quello che invece è certo, è che la fine del Mondiale 2020 avverrà nel mese di dicembre.

"Nelle scorse settimana abbiamo lavorato senza sosta con tutti i nostri partner, la FIA e i team per creare un calendario 2020 rivisto che potesse permetterci di tornare a correre nella maniera più sicura possibile", ha dichiarato Chase Carey, presidente e amministratore delegato della F1.

"Siamo molto felici di poter condividere con voi le prime 8 gare che apriranno il Mondiale 2020 e non vediamo l'ora di pubblicare il resto del calendario nel corso delle prossime settimane. Vorrei ringraziare tutti, i promotori e i nostri partner, per il loro supporto e per il loro impegno nei confronti della F1".

"Inizieremo il Mondiale senza i nostri fan, ma speriamo che la situazione migliori nei prossimi mesi, così da provare a poterli avere sulle tribune, ma nella maniera più sicura possibile. Sappiamo che il ritorno della F1 sarà una spinta per tutti i fan dello sport di tutto il mondo".

F1 2020 - la prima parte del calendario ufficiale

Data Gran Premio Sede
3-5 luglio Gran Premio d'Austria Red Bull Ring
10-12 luglio Gran Premio d'Austria Red Bull Ring
17-19 luglio Gran Premio d'Ungheria Budapest
31 luglio – 2 agosto Gran Premio di Gran Bretagna Silverstone
7-9 agosto Gran premio 70esimo anniversario F1 Silverstone
14-16 agosto Gran Premio di Spagna Montmelo
28-30 agosto Gran Premio del Belgio Spa-Francorchamps
4-6 settembre Gran Premio d'Italia Monza
Articolo successivo
Binotto: "Ferrari, orgoglio italiano, pronta a tornare in pista"

Articolo precedente

Binotto: "Ferrari, orgoglio italiano, pronta a tornare in pista"

Articolo successivo

F1 Stories: la prima vittoria di Schumacher con Ferrari

F1 Stories: la prima vittoria di Schumacher con Ferrari
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Giacomo Rauli