Salta in extremis il debutto di Stevens nelle libere

Salta in extremis il debutto di Stevens nelle libere

Il suo contratto con la Marussia sarebbe stato depositato in ritardo per ottenere l'ok della FIA

Questa mattina Will Stevens è stato annunciato come nuovo pilota di riserva della Marussia, ma contrariamente alle aspettative il 23enne britannico non ha potuto fare il suo esordio nella prima sessione di prove libere del Gp del Giappone.

A quanto pare ci sarebbero stati dei problemi legati al contratto del pilota attualmente impegnato nella World Series by Renault, che non sarebbe stato presentato alla FIA in tempo per garantirgli il via libera a scendere in pista. In ogni caso il debutto dovrebbe essere solamente rimandato ad uno dei prossimi Gp.

La cosa curiosa è che si tratta già del secondo pilota del programma giovani della Caterham, con la quale aveva completato il suo primo test in Formula 1, che in questa stagione passa alla Marussia dopo Alexander Rossi.

"Will è un pilota che seguiamo fin da quando correva in Formula Renault. Abbiamo apprezzato la sua capacità di imparare rapidamente e rendersi subito competitivo, quindi siamo lieti di accoglierlo a far parte della nostra formazione come riserva" ha detto il team principal John Booth.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Will Stevens
Articolo di tipo Ultime notizie