Kvyat: "Vergne escluso? Non sono sorpreso"

Il russo ha però elogiato il compagno di squadra, definendolo "Un grande pilota, veloce e con esperienza"

Kvyat:

Daniil Kvyat ha scoperto da poche ore che il prossimo anno sarà il nuovo compagno di squadra di Daniel Ricciardo in Red Bull, dopo appena una stagione passata in Formula 1 con la Toro Rosso, cogliendo però subito risultati importanti.

Chi invece è rimasto tagliato fuori da ogni discorso per ciò che riguarda le due scuderie di proprietà Red Bull è Jean-Eric Vergne. Il francese non sarà al via del mondiale 2015 né con la Toro Rosso e nemmeno con Red Bull. Kvyat ha voluto esprimere i proprio parere sulla scelta effettuata poche ore fa dai vertici del team di Milton Keynes riguardo la propria line up piloti 2015. 

"Non sono stupito dalla scelta fatta da Red Bull - ha ammesso il russo - perché già l'anno scorso a Milton Keynes preferirono Daniel RIcciardo al mio odierno compagno di squadra. Vergne è un grande pilota, veloce e consistente. Per me è stato un punto di riferimento per tutto l'arco di questa stagione".

"L'esperienza di Jean-Eric, fatta in questi anni, io non l'ho e solo guidando si possono imparare certi aspetti e sfumature della F1. Forse anche gli anni passati da Vergne in F1 sono stati decisivi per la decisione presa nelle ultime ore. Hanno deciso di dare un'opportunità a me e non a lui perché ha già dimostrato, mentre io devo ancora fare il mio percorso in F1. Sono felice e onorato di esser stato scelto dalla Red Bull. So che dovrò fare bene e farà del mio meglio per mostrare che tipo di pilota sono, di che pasta sono fatto", ha terminato Kvyat. 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel , Daniil Kvyat
Articolo di tipo Ultime notizie