Hamilton: "La vittoria? Pensiamo a Jules"

Il vincitore del GP di Suzuka ha affermato però che con Rosberg è stata una bella battaglia in pista

Hamilton:

Lewis Hamilton ha vinto il Gran Premio del Giappone, sul tracciato di Suzuka. L'inglese non ha festeggiato, così come Rosberg e Vettel che lo hanno accompagnato sul podio, rispettando così quanto accaduto a Jules Bianchi pochi minuti prima. 

Il leader della classifica iridata piloti ha affermato che il successo ottenuto nella mattinata italiana deve essere oscurato, perché il primo e unico pensiero va al collega francese, il quale ora è in gravi condizioni dopo l'impatto contro la gru che stava spostando la vettura di Sutil alla curva 8.

"Innanzitutto il primo pensiero è per Jules - ha dichiarato Hamilton - e questo deve prendere il posto della felicità per la vittoria. I pensieri vanno a lui. Speriamo si riprenda dall'infortunio e tutti preghiamo per lui. Il risultato della corsa non significa molto. Abbiamo avuto una bella lotta Nico ed io, Ho fatto un piccolo errore prima di attaccarlo perché ho perso aderenza a causa del DRS, ma poi fortunatamente sono riuscito a rientrare in pista senza perdere troppo tempo da lui. Suzuka non è un circuito facile per ciò che concerne i sorpassi, ma dopo l'errore sono riuscito a passarlo. Poi il resto è andato bene ma, come detto, tutto deve passare in secondo piano. I nostri pensieri vanno a Jules".  

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Lewis Hamilton
Articolo di tipo Ultime notizie