Hamilton: "Ci siamo quasi, ma non abbiamo firmato"

Lewis ha parlato così riguardo al rinnovo di contratto con la Mercedes nella conferenza di Melbourne

Hamilton:

La conquista del secondo titolo iridato non ha assolutamente placato la sua fame di vittorie. Ad assicurarlo è stato lo stesso Lewis Hamilton in occasione della conferenza stampa inaugurale della stagione 2015, che ha aperto il weekend di Melbourne.

"Sono pronto alla sfida e più determinato che mai. Sono affamato" ha chiarito il campione del mondo in carica, indicando ancora una volta il compagno di box alla Mercedes, ovvero Nico Rosberg, come rivale numero 1: "Il tuo compagno di squadra è sempre il primo rivale".

La speranza ovviamente è di poter vivere un Gp d'Australia migliore di quello dell'anno scorso, nel quale il britannico si ritirò dopo pochi chilometri, dovendo iniziare subito la stagione ad handicap rispetto al compagno di squadra.

"Le sensazioni sono le stesse di tante altre volte e non serve dare un'importanza esagerata a questa gara. Naturalmente arrivo in Australia sperando di partire con il piede giusto, al contrario di quanto accaduto nel 2014, ma c'è comunque tanta strada da fare e quindi non è di certo la cosa più importante vincere all'inizio dell'anno" ha detto.

Inevitabile poi una domanda relativa al rinnovo del contratto con la Mercedes, che scadrà al termine di questa stagione. Lewis ha tagliato corto, ma ha rassicurato tutti: "Ci siamo quasi, ma non abbiamo ancora firmato".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Lewis Hamilton
Articolo di tipo Ultime notizie