Vandoorne: "Ho detto no alla Toro Rosso!"

Marko gli offriva un ingaggio di un anno, ma il pilota belga ha preferito il piano a lungo termine della McLaren

Vandoorne:
Anche se ormai sembra scontato l'approdo di Antonio Felix Da Costa alla Toro Rosso nel 2014, dove andrà a prendere il posto lasciato libero da Daniel Ricciardo, che invece affiancherà Sebastian Vettel alla Red Bull, oggi Stoffel Vandoorne ha rivelato un gustoso retroscena. Il pilota belga, attualmente secondo nella classifica della World Series by Renault, ha infatti ammesso di essere stato contattato da Helmut Marko nel mese di settembre. Il manager austriaco gli avrebbe offerto un volante nella Scuderia faentina, essendo deluso dal rendimento del portoghese: "Si, mi ha contattato a settembre" ha detto al quotidiano belga Le Soir. "Visto che Felix Da Costa non ha fatto una grande stagione, mi hanno contattato e mi hanno fatto alcune domande. Ne ho parlato con il mio management, che è molto vicino alla McLaren, e alla fine abbiamo deciso di continuare la partnership con la squadra di Woking, perchè la proposta della Toro Rosso era solo di un anno, mentre il piano della McLaren è pluriennale" ha aggiunto. Perso questo treno, per il 21enne proveniente dal Belgio la prospettiva più plausibile per il futuro rimane quella di un'altra stagione nella World Series by Renault: "La McLaren sta cercando una soluzione per me, ma a questo punto credo di avere solo un 20-25% di possibilità di arrivare in Formula 1 nel 2014".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Stoffel Vandoorne
Articolo di tipo Ultime notizie