Steiner: "Con Haas nessun problema, andiamo avanti"

Guenther tratta con Ferrari per la power unit, ma nega che arrivino anche dei tecnici da Maranello

Steiner:
Guenther Steiner ci tiene a spazzare via qualsiasi dubbio: il programma del team Haas F.1 sta andando avanti e l'ingegnere altotesino non ha alcuna intenzione di lasciare la squadra. OmniCorse.it aveva raccolto le voci che in Europa davano per possibile una rottura fra il team principal italiano e il titolare della squadra americana che vuole entrare nel Circus nel 2016. "Ci tengo a dire che non c'è alcuna rottura con Gene che ho ancora sentito ieri - spiega Steiner dagli Stati Uniti - i piani della squadra sono in continuo sviluppo secondo i tempi che ci siamo dati. Queste voci ci possono creare dei problemi nel condurre in porto le trattative che stiamo portando avanati". La trattativa con la Ferrari per la fornitura della power unit sta andando avanti? "Non si è mai interrotta. Certo non c'è la firma di un contratto, ma le cose procedono e hanno i loro tempi...". E' possibile che ci sia un travaso di tecnici del Cavallino rampante a supporto del vostro team? "Gli ingegneri della Ferrari stanno a Maranello, noi, invece, costruiremo la nostra squadra, con i nostri uomini. Ma non è ancora il momento di toccare questi aspetti, prima dobbiamo affrontare altre priorità, ma stiamo lavorando sodo. Abbiamo ottenuto l'iscrizione al mondiale di F.1 e andiamo avanti...".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie