Sarà una sfida a senso unico tra Hamilton e Rosberg?

condividi
commenti
Sarà una sfida a senso unico tra Hamilton e Rosberg?
Di: Michele Merlino
22 lug 2015, 14:57

Il calendario sembra sorridere a Lewis: ha vinto su 8 delle 9 piste rimanenti, Nico solo ad Interlagos...

Il vincitore Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W06 festeggia nel parco chiuso
Nico Rosberg, Mercedes AMG F1
Il vincitore Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 festeggia nel parco chiuso
Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 W06
Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 W06
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W06
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 Team

Sarà una sfida a senso unico quella che deciderà i vincitore del campionato di Formula 1 2015? Confrontando le prestazioni di Lewis Hamilton e Nico Rosberg nei circuiti da affrontare da qui alla fine del mondiale, i numeri dicono di sì.

Da questa analisi è ovviamente escluso il circuito del Messico, che verrà affrontato dagli attuali piloti per la prima volta quest'anno.

1) Dei 9 circuiti da affrontare da qui alla fine del mondiale, Hamilton ha vinto in 8 di essi: tutti meno Interlagos. Per contro Rosberg ha vinto solo in uno di essi, proprio il suddetto Interlagos. Il conto delle vittorie è 15 a 1 per Hamilton.

2) Eccetto Sochi, dove si è corso solo l'anno scorso, Hamilton conta almeno 2 podi in ognuno dei circuiti da affrontare da qui alla fine del Mondiale: ben 5 all'Hungaroring e 3 a Spa, Monza, Singapore ed Abu Dhabi. Per contro Rosberg non è salito sul podio più di una volta in tutti i circuiti in cui si correrà questa seconda parte del mondiale. Non è mai andato a podio in Ungheria, ed in 6 circuiti dei restanti 8 ha ottenuto il suo unico podio l'anno scorso, quando la Mercedes era -come quest'anno- ampiamente superiore ai rivali.

3) L'unico podio di Rosberg a Singapore è quello della gara "truccata" del 2008, quando il team Renault fece schiantare di proposito Nelsinho Piquet, stravolgendo l'andamento della competizione. Della situazione approfittò anche Nico, che entrò ai box mentre erano virtualmente chiusi: il vantaggio di effettuare il pit-stop compensava ampiamente il successivo Drive Through per l'infrazione commessa. Infatti Rosberg era decimo prima della sosta e si ritrovò in testa dopo la stessa. Alonso lo saltò poi ai box e Nico finì secondo.

4) L'unico podio di Rosberg a Monza, Suzuka, Sochi ed Austin è stato un secondo posto dietro al suo compagno di team Hamilton l'anno scorso. In 3 di questi 4 GP il suo compagno di team lo ha sorpassato in pista andando a vincere.

5) Hamilton, nei circuiti da affrontare, ha ottenuto esattamente il triplo di podi di Rosberg: 24 a 8.

6) L'anno scorso, nei circuiti oggetto dell'analisi, Hamilton ha ottenuto 183 punti, Rosberg 127, senza tenere conto dell'anomalia dei doppi punti di Abu Dhabi.

Prossimo articolo Formula 1
Domanda d'iscrizione nuovi team: proroga dalla FIA

Previous article

Domanda d'iscrizione nuovi team: proroga dalla FIA

Next article

Sebastian Vettel racconta un giro dell'Hungaroring

Sebastian Vettel racconta un giro dell'Hungaroring

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Lewis Hamilton Shop Now , Nico Rosberg Shop Now
Autore Michele Merlino
Tipo di articolo Commento