Spa, Libere 1: Schumacher il più veloce sull'asciutto

Spa, Libere 1: Schumacher il più veloce sull'asciutto

Il tedesco davanti a Rosberg, poi il... diluvio. Button precede Vettel ed Hamilton col bagnato

Michael Schumacher è stato il primo pilota a scendere in pista nel primo turno di prove livere del Gp del Balgio: il tedesco, forse, si è voluto prendere l'applauso dei tifosi per il suo ventennale in F.1, sta di fatto che è stato l'unico che è riuscito a chiudere un paio di giri cronometrati, insieme al compagno di squadra Nico Rosberg, prima che la pioggia bagnasse completamente il difficile tracciato nei boschi delle Ardenne. Nico è risultato staccato di mezzo secondo, ma questi tempi non sono affatto indicativi perché si trattava delle prime tornate. Poi la pioggia ha avuto la meglio per 25 minuti quando la pista si è allagata. Alla fine della sessione la pista stava asciugandosi e i piloti sono passati alle gomme intermedie dalle rain: sul bagnato il più rapido è stato Jenson Button in 2'02”740, davanti a Sebastian Vettel (Red Bull RB7) 2'03”752 e Lewis Hamilton (McLaren Mp4-26) 2'04”301. Per la Ferrari solo il settimo tempo per Massa e l'undicesimo per Alonso. Il brasiliano aveva iniziato delle prove aerodinamiche con un nuovo alettone (era stata spruzzata della vernice verde per delineare i flussi), ma la pioggia ha vanificato tutto il lavoro. Non è stato un grande debutto per Bruno Senna che ha sbattuto nell'ultima mezz'ora con la Lotus Renault R31 alla curva 9, nella discesa dopo il tornante di Rivage: il brasiliano, che ha preso il posto di Heidfeld, ha urtato con il posteriore, piegando l'ala e la sospensione, dopo aver toccato con le gomme rain il cordolo scivoloso. Uscita di strada anche per Paul Di Resta nello stesso punto di Senna: il pilota della Force India è andato a toccare le protezioni lateralmente. Charlie Whiting, direttore di corsa, per facilitare il recupero della monoposto ha esposto la bandiera rossa a 16' dalla fine. Da segnalare il sesto tempo assoluto di Adrian Sutil con la Force India e rimarchevoli il 13. tempo di Jarno Trulli con la Lotus e il 18. di Vitantonio Liuzzi (HRT). FORMULA 1, Spa, 16/09/2011 Prima sessione di prove libere 1. Michael Schumacher - Mercedes - 1'54"355 2. Nico Rosberg - Mercedes - 1'54"829 3. Jenson Button - McLaren-Mercedes – 2'02”740 4. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 2'03”752 5. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 6. Adrian Sutil - Force India-Mercedes - 2'04 “301 7. Felipe Massa - Ferrari - 2'04”7287 8. Rubens Barrichello - Williams-Cosworth – 2'05”391 9. Jaime Alguersuari - Toro Rosso-Ferrari – 2'06"583 10. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari – 2'06”886 11. Fernando Alonso - Ferrari – 2'07”055 12. Sergio Perez - Sauber-Ferrari – 2'07”481 13. Jarno Trulli - Team Lotus-Renault – 2'08”233 14. Sebastien Buemi - Toro Rosso-Ferrari - 2'08”239 15. Pastor Maldonado - Williams-Cosworth - 2'08”918 16. Mark Webber - Red Bull-Renault – 2'09”792 17. Timo Glock - Virgin-Cosworth - 2'12”278 18. Tonio Liuzzi - HRT-Cosworth - 2'12”389 19. Jerome D'Ambrosio – Virgin-Cosworth – 1'41”215 +4”875 20. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 2'13”058 21. Karun Chandhok - Team Lotus-Renault - 2'13”090 22. Vitaly Petrov - Lotus Renault - 2'13”601 23. Bruno Senna - Lotus Renault - 2'14”340 24. Daniel Ricciardo - HRT-Cosworth - 2'14”933

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Michael Schumacher
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag mobilità sostenibile