Sotto inchiesta l'ala posteriore della Ferrari

Sotto inchiesta l'ala posteriore della Ferrari

La FIA discuterà questa sera se lo slot di oltre due centrimetri può essere usato in Spagna

La Ferrari è sotto l'osservazione della FIA: i tecnici della Federazione, infatti, devono decidere se la 150° Italia potrà montare l'alettone posteriore utilizzato oggi a Barcellona. La nuova ala ha uno slot superiore ai due centimetri consentiti dall'articolo 3.10.3 del regolamento tecnico. La decisione toccherà al Delegato tecnico della FIA, Charlie Whiting. "Siamo consapevoli degli sviluppi sull'ala della Ferrari e ne stiamo discutendo con la squadra del Cavallino - ha spiegato Whiting - l'uso domani sarà condizionato dalle decisione che prenderemo questa sera". Chaarlie Whiting ammette: "Quella della Ferrari è un'interpretazione molto intelligente delle regole e avremo modo di decidere se si tratta di una buona interpretazione delle norme. Domani sarà tutto più chiaro". Scopriremo domani se i commissari tecnici avranno accettato l'ala Ferrari o se invece l'avranno cassata: comunque vada, nel paddock non mancheranno le polemiche...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso , Felipe Massa
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag crash test, india