Marussia ancora indecisa tra una o due vetture

Marussia ancora indecisa tra una o due vetture

Nella entry list c'è la riseva Alexander Rossi, ma la squadra potrebbe anche non sostituire Jules Bianchi

La Marussia deciderà solamente domani se schierare una o due vetture nel Gp di Russia di Formula 1. Anche se ancora non c'è una conferma ufficiale, fonti interne alla squadra hanno rivelato ad Autosport che i vertici non hanno ancora deciso se sostituire o meno Jules Bianchi, ricoverato in gravi condizioni all'ospedale di Yokkaichi dopo il terribile incidente di cui è stato vittima domenica scorsa a Suzuka.

Nell'entry list ufficiale della gara di Sochi compare il nome di Alexander Rossi, ma questa è la normale prassi perché lo statunitense è la riserva della squadra di Banbury. Il focus del team comunque è tutto sulle condizioni di Jules (il team principal John Booth è rimasto in Giappone al suo fianco), quindi la seconda monoposto verrà schierata solo se ci sarà il pieno supporto delle persone vicine al pilota francese.

Tra le altre cose, se dovesse correre solamente Max Chilton, la Marussia potrebbe anche andare incontro ad una violanzione degli accordi commerciali del Circus, ma i responsabili del team sono sempre stati in stretto contatto con Bernie Ecclestone, che pare abbia dato la sua disponibilità a non prendere provvedimenti.

Nel caso venga deciso di far correre anche Rossi, per lui è già pronto un nuovo telaio all'interno del box che fino ad oggi riportava ancora il nome di Bianchi.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Max Chilton , Alexander Rossi , Jules Bianchi
Articolo di tipo Ultime notizie