Vettel: "Un bene tornare in macchina, anche se..."

Il tedesco ha fatto segnare il nono tempo nelle Libere 2 di Sochi e la RB10 sembra non gradire la pista

Vettel:

Sebastian Vettel sembra ancora scosso da quanto avvenuto nell'ultima settimana, con l'incidente occorso a Jules Bianchi e l'ormai probabile passaggio dalla Red Bull alla Ferrari a partire dal 2015. 

Il tedesco, appena sceso dalla sua RB10, ha commentato così il suo ritorno in macchina dopo i fatti di Suzuka. "Se tornare in macchina ci ha fatto bene a metabolizzare quanto successo a Suzuka? In parte sì e in parte no. Ha aiutato a focalizzarci sul nostro lavoro quotidiano, cercando così di fare il meglio possibile e di trovare il miglior assetto per affrontare questa pista. Inoltre aiuta dover lavorare sulle gomme e imparare questo nuovo tracciato". 

Cosa invece non ha funzionato?
"Dall'altra parte, invece, è cambiato poco perché passato davvero poco tempo da Suzuka ed è tutto molto fresco e difficoltoso da superare. Ciò che è accaduto lo sentiamo ancora molto. Sochi è un bel tracciato, ma probabimente non si adatta bene alle caratteristiche della nostra vettura". 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie