Sulla McLaren ora c'è un flap più stretto delle paratie

Sulla McLaren ora c'è un flap più stretto delle paratie

I tecnici di Woking hanno studiato una soluzione che dovrebbe dare più carico senza penalizzare l'efficienza

La McLaren sta sviluppando l'ala posteriore Gran Premio dopo Gran Premio. I tecnici di Woking nel corso della stagione hanno accusato una certa mancanza di velocità massima nell'utilizzo del DRS perché la Mp4-26 disponeva di un alettone posteriore con più carico per la maggiore incidenza del flap, ma anche per la maggiore profilatura della corda del profilo principale. Insomma hanno dedicato tempo e denaro per cercare una soluzione alternativa che stanno sviluppando negli ultimi Gp: il flap si è indiscutibilmente ridotto anche su un tracciato come quello di Singapore che, essendo cittadino, richiede molto carico aerodinamico. E' interessante notare che gli uomini di Paddy Lowe hanno attentamente studiato il passaggio dei flussi attraverso le paratie laterali: come si potrà notare nella foto, ora il flap superiore non è più alla massima larghezza ma è sensibilmente più stretto rispetto alle paratie di sostegno. Si notano ben cinque fessure laterali utili a tenere molto pulito il flusso nella zona dello strato limite dell'ala, accelerando anzi l'effetto di estrazione dell'aria e contribuiscono, quindi, all'incremento del carico aerodinamico senza penalizzare l'efficienza aerodinamica.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jenson Button , Lewis Hamilton
Articolo di tipo Ultime notizie