Alonso: "Si vedono i progressi, ma siamo indietro"

Seconda esclusione di fila in Q1 per il pilota della McLaren-Honda, che punta solo ad arrivare in fondo

Alonso:

Per la prima volta in carriera Fernando Alonso non è riuscito a superare la tagliola della Q1 per due gare consecutive. Lo spagnolo della McLaren-Honda però è riuscito a vedere il bicchiere mezzo pieno al termine delle qualifiche di Shanghai, sottolineando i progressi mostrati in Cina dalla MP4-30.

"Eravamo a quattro secondi e mezzo in Australia, tre in Malesia ed oggi due, quindi i progressi si stanno vedendo. Questo vuol dire che stiamo andando nella direzione giusta con le modifiche che stiamo facendo alla vettura, ma è innegabile che siamo molto indietro. E' facile migliorare adesso e sarà più difficile quando sarà una questione di decimi, ma tra qualche gara speriamo di non essere fuori in Q1" ha detto Fernando, rimasto fermo nelle Libere 3 per un problema tecnico.

Gli obiettivi per domani comunque non sono ambiziosi. Conta solo finire la gara e continuare a raccogliere dati: "Noi dobbiamo concentrarci solo sul finire la gara, visto che ci siamo ritirati con entrambe le macchine in Malesia. Abbiamo ancora tante cose da imparare sulla power unit, quindi la cosa più importante è fare più giri possibile. La posizione finale dipenderà da molte variabili".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso
Articolo di tipo Ultime notizie