F1 | Shaila-Ann Rao termina la sua collaborazione con la FIA

Con un comunicato diramato quest'oggi la Federazione Internazionale ha annunciato la fine della collaborazione con Shaila-Ann Rao. La sua nomina in FIA aveva sollevato parecchi malumori negli scorsi mesi.

F1 | Shaila-Ann Rao termina la sua collaborazione con la FIA

La FIA ha annunciato l'uscita di scena di Shaila-Ann Rao, ex dirigente della Mercedes, la cui nomina ha suscitato preoccupazioni tra i team rivali di Formula 1.

La Rao è entrata a far parte della FIA a giugno come segretario generale ad interim per il motorsport, sostituendo Peter Bayer dopo la sua uscita dall'organo di governo.

In precedenza la Rao ha lavorato presso la FIA come direttore legale tra il 2016 e il 2018 per poi entrare in Mercedes ricoprendo il ruolo di consigliere generale e successivamente di consigliere speciale del team principal Toto Wolff.

Il suo ritorno alla FIA ha suscitato la preoccupazione di alcuni rivali, come ad esempio il team principal della Ferrari Mattia Binotto che aveva sottolineato come fosse necessario garantire che non ci sarebbero stati conflitti di interesse visti i suoi precedenti legami.

La Rao ha avuto un ruolo nella supervisione della sentenza sul budget cap, informando il team principal della Red Bull, Christian, Horner della violazione. La notizia, tuttavia, era già trapelata e la cosa ha spinto Helmut Marko a definire l’intera vicenda alla TV tedesca come "strana".

Toto Wolff, Team Principal e CEO, Mercedes AMG, con Mohammed bin Sulayem, President, FIA

Toto Wolff, Team Principal e CEO, Mercedes AMG, con Mohammed bin Sulayem, President, FIA

Photo by: Mark Sutton / Motorsport Images

La FIA ha inflitto alla Red Bull una multa di 7 milioni di dollari e una restrizione ai test aerodinamici per il prossimo anno, una sanzione definita "draconiana" ed "enorme".

In un comunicato rilasciato quest’oggi dalla FIA è stato confermato che la Rao ha lasciato la sua posizione dopo aver lavorato con il presidente della FIA Mohammed Ben Sulayem.

"Shaila-Ann Rao è tornata alla FIA per assistere la nuova squadra presidenziale durante il periodo di transizione come Segretario generale ad interim per lo sport automobilistico", si legge nel comunicato.

“Shaila-Ann ha gestito con successo questo periodo di transizione, fornendo un prezioso supporto e assistenza al Presidente della FIA e all'organizzazione durante questo periodo che sta per concludersi".

"Shaila-Ann lascerà quindi la FIA dopo al termine della stagione di Formula 1. La FIA ringrazia Shaila-Ann per il suo sostegno durante questo periodo".

Nel comunicato, Ben Sulayem ha ringraziato la Rao per il suo "prezioso contributo" durante il periodo trascorso alla FIA, affermando come abbia fornito "un grande supporto per quanto riguarda la Formula 1, agendo sempre con professionalità e integrità".

L'uscita di scena della Rao arriva pochi giorni dopo che Ben Sulayem ha respinto le ipotesi di legami pro-Mercedes all'interno della FIA.

"Sarò molto onesto con voi e difenderò la mia opinione, ma quando si è parlato di Shaila-Ann ci sono state accuse di essere una sostenitrice della Mercedes", ha dichiarato il presidente nelle scorse settimane.

"In realtà quando sono state applicate le sanzioni ad entrambe le squadre per le violazioni al budget cap, lei ha detto che ero stato un po' troppo severo. In quel momento ho pensato: 'Mio Dio, c'è qualcuno che la accusa di favorire la Mercedes e lei mi dice che la sanzione è dura per la Red Bull'".

Leggi anche:
condividi
commenti
F1 | Wolff: "Il deficit di galleria del vento peserà per Red Bull"
Articolo precedente

F1 | Wolff: "Il deficit di galleria del vento peserà per Red Bull"

Articolo successivo

F1 | Tombazis spiega come saranno i GP con i paraspruzzi

F1 | Tombazis spiega come saranno i GP con i paraspruzzi