Vettel: "Quando ero vicino, Nico ha cambiato passo"

Il pilota della Red Bull è contento del primo podio del 2014, ma vede le Mercedes ancora in vantaggio

Vettel:
Era soddisfatto e sorridente Sebastian Vettel al termine del Gp della Malesia, che gli ha regalato il primo podio stagionale. Dopo le grandi difficoltà vissute in inverno, probabilmente il pilota della Red Bull non avrebbe scommesso sulla possibilità di ritrovarsi tanto vicino alle Mercedes, o almeno davanti alle Ferrari, già da Sepang. Il quattro volte iridato ha solo il cruccio di una partenza che avrebbe potuto essere un filino migliore dalla prima fila, che invece gli è costata due posizioni a favore di Nico Rosberg e di Daniel Ricciardo: "La gara è andata molto bene, anche se alla partenza sono rimasto un po' sorpreso quando ho visto che Nico si stava infilando alla mia destra, perchè pensavo di essere scattato bene. Pensavo di poter attaccare Hamilton alla prima curva, invece mi ha passato Rosberg e mi ha attaccato anche Ricciardo". Ad un certo punto aveva anche pensato di poter andare a riprendere Rosberg, ma poi si è dovuto arrendere di fronte all'evidente superiorità della Mercedes nei confronti della sua RB10: "Sono riuscito a ripassare Daniel quasi subito e poi ho provato ad andare a riprendere anche Nico. In certe fasi della corsa sembrava che potessimo tenere lo stesso passo, ma poi quando mi sono avvicinato ha cambiato passo, dando la sensazione che fino a quel momento si fosse un po' trattenuto. A quel punto ho cercato solo di portare al traguardo la vettura, anche se ho avuto un paio di attimi di appresione. Comunque è bello regalare un podio alla squadra, dopo quello di Daniel che le è stato tolto in Australia".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie