Formula 1
03 lug
-
05 lug
Evento concluso
10 lug
-
12 lug
Evento concluso
G
GP 70° Anniversario
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
22 giorni
04 set
-
06 set
FP1 in
51 giorni
G
GP del Messico
30 ott
-
01 nov
FP1 in
107 giorni
G
GP del Brasile
13 nov
-
15 nov
FP1 in
121 giorni
G
GP da Abu Dhabi
27 nov
-
29 nov
FP1 in
135 giorni
F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

F1 segreta: ecco il video di Piola sui passi e l'assetto Rake di Ferrari, Mercedes e Red Bull

condividi
commenti
F1 segreta: ecco il video di Piola sui passi e l'assetto Rake di Ferrari, Mercedes e Red Bull
Di:
Co-autore: Giorgio Piola
10 set 2018, 09:26

La Mercedes è la monoposto con il passo più lungo di 3.726mm che è lo stesso dello scorso anno, mentre la Red Bull dispone dell'assetto Rake più spinto di 1.9. E la Ferrari? La SF71 è quella che sta in mezzo con 3.621mm di interasse e 1.53 di angolo Rake.

Dopo due circuiti che hanno esaltato le doti di efficienza aerodinamica delle monoposto, come Spa – Francorchamps e Monza, la F1 torna in pista nel weekend con il Gran Premio di Singapore che si disputa su un tracciato cittadino nel quale tornerà di attualità la ricerca del massimo carico aerodinamico, come è già successo a Monaco.

A Marina Bay è atteso il ritorno della Red Bull Racing come terza incomoda nella lotta per il successo contro Ferrari e Mercedes, se non emergeranno problemi di motore legati alla mancanza di affidabilità della power unit Renault.

La RB14 è una monoposto che si caratterizza per un passo corto e lo sfruttamento estremo dell’assetto Rake di 1.9 che le permette di generare molto carico con il corpo vettura, potendo scendere in pista con ali più scariche della concorrenza per bilanciare la carenza di potenza del proprio propulsore. 

Dello stesso autore, leggi anche:

La Ferrari SF71H, invece, è sembrata la macchina che ha dimostrato di essere veloce su ogni tipo di circuito con un assetto rake meno estremo 1,53 della Red Bull, ma decisamente più spinto rispetto allo scorso anno, visto che la SF70H non superava 1,28.

La squadra del Cavallino è stata l’unica che ha modificato i suoi valori dal momento che la Mercedes è rimasta fedele al passo molto lungo (l’interasse è rimasto di 3.726mm, mentre la Rossa si è allungata di 70 mm, passando da 3.551 a 3.621 mm) e grazie alla maggiore superficie del fondo è in grado di generare molta spinta verticale, avendo una vettura che cerca di mantenere un assetto aerodinamico molto stabile, prediligendo la minima altezza da terra.

La W09, infatti, si limita a un assetto Rake di 1,25 e non è un caso che prediliga le piste con i curvoni veloci a quelle lente come i cittadini tradizionali. E’ interessante osservare nel video esclusivo di Giorgio Piola come i tre top team abbiano affrontato la stagione 2018 con approcci totalmente diversi uno dall’altro, tanto nella scelta dei passi che nell’angolo dell’assetto Rake.

Se la Mercedes dispone della monoposto più lunga (e forse) più pesante, Ferrari e Red Bull in materia di interasse hanno deciso di avvicinarsi alle scelte della Stella: a Milton Keynes hanno allungato il passo di 143mm passando da 3.407mm a 3.550mm, pur risultando sempre la macchina più corta fra le tre top. 

 
Articolo successivo
 La Sauber ingaggia Phelipe Reis per la propria line-up eSports

Articolo precedente

La Sauber ingaggia Phelipe Reis per la propria line-up eSports

Articolo successivo

Steiner sulla Haas: "Se non ci battono in pista ci provano nei tribunali"

Steiner sulla Haas: "Se non ci battono in pista ci provano nei tribunali"
Carica i commenti