Domenicali: "Monaco deve essere un episodio isolato"

La Ferrari è pronta per reagire a Montreal, un tracciato che dovrebbe essere favorevole alla F138

Domenicali:
Dopo una prima parte di stagione positiva per la Ferrari, nella quale in un paio di occasioni la F138 era piuttosto palesemente la vettura di riferimento, come in Cina ed in Spagna, a Montecarlo la squadra del Cavallino ha faticato particolarmente a trovare la competitività. A pochi giorni dal Gp del Canada però Stefano Domenicali ha garantito che a Maranello si stanno dando tutti da fare per fare in modo che quello del Principato sia un caso isolato. "Il Gp di Monaco non è stato facile per la squadra, ma appena rientrati a Maranello abbiamo lavorato duramente, iniziando proprio dall’analisi dei dati necessaria per capire cosa non aveva funzionato a Montecarlo. Terminata questa fase sono state preparate le monoposto con la configurazione tecnica richiesta dal tracciato di Montreal, passando dalla versione con il più alto carico aerodinamico della stagione, utilizzata a Monaco, a quella con la minor deportanza tra le piste su cui abbiamo fatto tappa in questa prima parte del 2013" ha detto Domenicali. A Monaco c'è stato anche qualche problema tecnico di troppo, che ha portato al brutto incidente di Felipe Massa, al quale verrà sostituito il telaio a Montreal. Anche da questo punto di vista si sta lavorando per evitare ripetizioni: "Siamo molto concentrati sulla risoluzione dei problemi di affidabilità, un obiettivo che deve essere assolutamente raggiunto. Vedo una squadra molto motivata e determinata a considerare quello che è accaduto a Monaco come un episodio destinato a rimanere isolato". Domenicali poi sembra convinto che il tracciato canadese possa essere favorevole alla F138: "Analizzando i riscontri ottenuti nelle sei gare finora disputate, emerge che la nostra monoposto ha dimostrato una buona performance ed un adattamento generale soddisfacente. In alcune occasioni non siamo stati veloci come altre squadre, ma come rendimento medio siamo ad un buon livello. Il circuito di Montreal dovrebbe esaltare i nostri punti di forza come la frenata, uno degli elementi chiave per poter ottenere un buon tempo su questa pista. Detto questo, i nostri sforzi sono comunque concentrati sulle aree dove la nostra macchina non è ancora efficiente come dovrebbe, e ci aspettiamo in tempi brevi dei riscontri positivi".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso , Felipe Massa
Articolo di tipo Ultime notizie