Kimi: "E' dura sfiorare la vittoria e non raggiungerla"

Il finlandese però ribadisce che la Lotus sta ottenendo risultati al di sopra delle aspettative

Kimi:
Nelle prime sette gare Kimi Raikkonen è salito sul podio in due occasioni, ma senza un paio di inconvenienti il bilancio del suo 2012 potrebbe essere anche migliore. Discorso che vale anche un po' più in generale per la sua squadra, la Lotus, che in Canada ha nuovamente sfiorato la vittoria con il secondo posto di Romain Grosjean. Arrivarci così vicino e non riuscire ad ottenere questo tanto atteso successo sta quindi iniziando a diventare un pochino frustrante: "Chiaramente quando si ottengono dei buoni risultati e ci si arriva così vicino come è capitato a noi, è normale essere delusi se non si riesce a vincere. E' anche vero però che se all'inizio dell'anno ci avessero chiesto se avremmo firmato per dei risultati di questo tipo, lo avremmo fatto" ha detto l'ex campione del mondo durante la conferenza stampa di Valencia. "Non ci aspettavamo di poter essere così competitivi con una certa costanza, ma poi quando si è sempre lì e non si riesce a vincere è normale essere un po' delusi. Anche perchè è chiaro che quando comincia a capitare in diverse occasioni di arrivarci vicino, poi si alza anche l'asticella delle aspettative" ha aggiunto Kimi. Sulle aspettative per il weekend sul cittadino spagnolo però non si è voluto sbilanciare troppo: "Proviamo sempre a vincere, ma non è facile. Non sappiamo quanto saremo in grado di fare bene qui: vedremo domani e poi sabato e saremo fortunato domenica saremo lì a giocarcela".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kimi Raikkonen
Articolo di tipo Ultime notizie