Domenicali: "Non possiamo contare sui guai altrui"

Il team principal tratta il tema galleria del vento e invita la Ferrari ad una reazione

Domenicali:
Uno degli argomenti più dibattuti nella conferenza stampa di oggi pomeriggio a Suzuka è stata senza ombra di dubbio la galleria del vento della Ferrari. Stefano Domenicali ha risposto alle domande dei giornalisti intevenuti, con lo scopo di fare chiarezza sui problemi che si sono venuti a creare a Maranello. "La nostra struttuta non è certo la migliore: è decisamente obsoleta. Stiamo cercando di migliorare la qualità degli strumenti che abbiamo e, fra questi la correlazione fra i dati della galleria e la pista: questo è il programma che ci siamo dati per la prossima stagione" ha esordito Domenicali. "Stiamo usando anche altre strutture e nel giro di un paio di settimane definiremo un piano più specifico per vedere quale sia il momento giusto per chiudere la nostra galleria e migliorarne quelle parti che non sono al massimo livello. Sono sicuro che problemi simili siano occorsi anche ad altre squadre, ma è vero che nella seconda parte della stagione non tutti gli aggiornamenti che abbiamo portato in pista hanno funzionato. Quindi abbiamo iniziato ad indagare e abbiamo individuato il problema che deriva principalmente dallo strumento non all’altezza dell’attuale tecnologia sul mercato. Vogliamo migliorare in modo da alzare la percentuale di pezzi che danno risultati positivi" ha aggiunto. Anche perchè, se si vuole portare a casa il titolo, bisognerà anche tornare a far progredire le prestazioni della F2012: "Credo che la situazione sia molto chiara: se non sei in grado di migliorare la vettura allora è più difficile lottare anche perché non possiamo sempre fare affidamento sui problemi altrui. Non possiamo contare sempre su un terzo o un quanto posto, dobbiamo essere sicuri di poter vincere una gara e poi vedremo quale sarà la classifica". Ancora una volta, poi, il team principal del Cavallino non si è voluto sbilanciare sul nome del futuro compagno di squadra di Fernando Alonso: "Non credo che sia così rilevante o interessante se io sappia o meno chi sarà accanto a Fernando nel 2013. Molto presto vi diremo quale sarà la realtà ma, fino al momento in cui non ci saranno notizie, rimarrò in silenzio, anche perché inizierei ad essere molto noioso nel dare la stessa risposta alla stessa domanda…".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso , Felipe Massa
Articolo di tipo Ultime notizie