Button: "A Monaco sarà fondamentale il motore"

Il pilota della McLaren se non altro spera che sia così, potendo disporre del V6 turbo Mercedes

Button:
La stagione 2014 è iniziata bene per la McLaren, con un doppio podio in Australia (frutto anche della squalifica di Daniel Ricciardo), ma poi i risultati della squadra di Woking sembrano essersi allineati con quelli della passata stagione: da tre gare a questa parte, infatti, le MP4-29 non riescono più ad andare a punti. Secondo Jenson Button però la svolta potrebbe arrivare a Montecarlo, perchè l'ex campione del mondo è convinto che sulle strade del Principato sarà molto più importante la componente motoristica rispetto a quella aerodinamica, che probabilmente rappresenta il punto debole della MP4-29. Inoltre sulla sua monoposto c'è il V6 turbo Mercedes, che in questo momento sembra il punto di riferimento "Credo che Montecarlo mostrerà più di qualunque altra pista la differenza tra le vecchie monoposto e le nuove Formula 1. Su questo tracciato l'influenza aerodinamica si sente molto meno, serve solamente per trovare grip, non prestazione, quindi credo che l'influenza del motore sarà fondamentale" ha detto Button, che a Monaco ha vinto nel 2009, anno in cui conquistò anche il titolo. "Se dovesse effettivamente così, spero di poter ottenere dei risultati migliori rispetto alle ultime uscite e completare un buon fine settimana: sarà fondamentale tirare fuori il massimo dalla vettura in qualifica e nelle prime fasi della corsa per avere la possibilità di fare bene" ha aggiunto.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jenson Button
Articolo di tipo Ultime notizie