Alonso: "Non mi aspetto molte soprese"

Secondo lo spagnolo la Ferrari dovrà inseguire anche in Cina, cercando di fare il massimo possibile

Alonso:
Sono passate quasi tre settimane dalla sua bellissima vittoria in Malesia e Fernando Alonso è pronto a rituffarsi nella stagione 2012 con il Gp della Cina, che arriva ad affrontare da leader della classifica piloti. Nonostante la situazione sia decisamente più rosea rispetto alle aspettative create al termine dei test invernali, lo spagnolo si aspetta di dover fronteggiare un weekend in difesa anche a Shanghai, perchè il distacco della F2012 dai primi per ora rimane. "Non mi aspetto molte sorprese in questa gara rispetto a quanto si è visto in Australia e Malesia. E’ vero che sono passate quasi tre settimane ma non è che si possano stravolgere le vetture in così poco tempo: noi avremo qualche piccolo aggiornamento ma niente di particolarmente rilevante, anche perché immagino che anche le altre squadre porteranno qualcosa di nuovo" ha scritto sul suo blog sul sito della Ferrari, facendo un po' eco a quanto detto ieri dal direttore tecnico Pat Fry. L'obiettivo quindi è solo uno: cercare di raccogliere il miglior risultato possibile. "Non cambierà quindi il nostro approccio a questo Gran Premio: per fare un buon risultato dovremo concentrarci su noi stessi, cercare di essere perfetti e sfruttare tutte le possibilità che potranno presentarsi durante il fine settimana. Non voglio star qui a dire che il nostro obiettivo è questo o quel piazzamento, sono discorsi che lasciano il tempo che trovano. Dovremo fare il massimo e portare a casa quanti più punti possibile: un po’ come le formiche che mettono via oggi quello che risulterà prezioso nel futuro" ha aggiunto il due volte campione del mondo.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso
Articolo di tipo Ultime notizie